Skip to content

Altro titolo regionale per il Volleyrò

Altro titolo regionale per il Volleyrò

Kantor: “Il titolo regionale è una tappa di passaggio"

 Il Volleyrò Casal de’ Pazzi completa la sua tripletta di titoli regionali. Dopo aver vinto le finali del Lazio nelle categorie Under 14 e Under 16, anche l’Under 18 si aggrega alle compagne più giovani, confermandosi ai vertici della regione. Nella finalissima di Bolsena, la formazione di Sandor Kantor batte 3-0 il Volley Friends (25-10, 25-12, 25-12) e bissa il successo della sera prima nei playoff di Serie B1. La grande impresa compiuta dal Volleyrò CDP contro Bologna, che ha spalancato le porte verso la semifinale per la promozione in Serie A2, rischiava di costituire l’unico pericolo per la squadra romana, che doveva ritrovare la giusta concentrazione per portare a casa l’ennesimo titolo regionale della sua storia. Superata una piccolissima impasse iniziale, il Volleyrò CDP ha preso in mano le redini del gioco e non le ha più mollate. Kantor ha dato spazio a tutte le ragazze, premiando il loro costante impegno durante l’intera stagione e verificando il contributo di tutto il gruppo che risulterà fondamentale per il proseguimento della stagione, specialmente alle Finali Nazionali quando gli impegni saranno tanti e ravvicinati. Insieme al Volleyrò CDP e al Volley Friends, la terza squadra che rappresenterà il Lazio alla rassegna nazionale di categoria sarà l’Acqua & Sapone Olimpia Roma, che ha superato per 3-0 (25-14, 25-10, 25-17) il KK Eur. Ottimo risultato quello della società guidata in panchina da Simonetta Avalle e Lorenzo De Marco, con cui il Volleyrò CDP ha allacciato una preziosa collaborazione per la valorizzazione delle sue atlete.

A fine gara Sandor Kantor ha commentato l’esito del match, ponendo l’attenzione sui prossimi obiettivi della squadra:  Negli ultimi anni il nostro progetto ha puntato sempre più in alto. In questo momento siamo ad un buon livello, ma l’obiettivo rimane quello di fare sempre meglio. Siamo ambiziosi e non ci poniamo limiti. Andiamo avanti per la nostra strada, pensando ad una partita alla volta. Mercoledì abbiamo subito una gara molto importante, la semifinale dei playoff di Serie B1, sabato poi un’altra ancora. Ora dobbiamo pensare anche a riposarci, visto che abbiamo giocato due partite in due giorni, e poi ripartiremo cercando di migliorarci sempre di più”.