Skip to content

Beltrami cala il tris d’assi!

Beltrami cala il tris d’assi!

17° GIORNATA SAMSUNG GEAR VOLLEY CUP

 

SAVINO DEL BENE VOLLEY – CLUB ITALIA CRAI         3-0

 

SAVINO DEL BENE VOLLEY: Casillo ne, Crisanti 1, Zago ne, Havlickova 15, Da Silva 11, Loda 10, Merlo (l), Cruz 10, Giampietri ne, Scacchetti, Arrighetti 8, Meijners ne, Rondon (k) 2. Allenatore: Beltrami.

 

CLUB ITALIA CRAI: Enweonwu 5, Perinelli 7, Morello, Lubian 1, Ferrara (l) ne, Orro ne, Piani, De Bortoli (l), Mancini 2, Arciprete 1, Melli 1, Botezat 5, Cortella 1, Bulovic ne, Egonu 13. Allenatore: Lucchi.

 

SET:25 – 14, 25-22, 25-15.

 

ARBITRI: Saltalippi Luca, Turtù Marco.

 

SEPTTATORI: 1000 circa

 

Scandicci – La squadra di Beltrami vince e convince. Un netto 3 a 0 al Club Italia che non oppone resistenza a una Savino Del Bene Volley brava in tutti i fondamentali e molto concreta. Gioco veloce, semplice, efficacie.

 

Nel sestetto iniziale per la Savino Del Bene c’è ancora Loda per Meijners, non in perfette condizioni. Lucchi deve fare a meno della sua stellina in regia, Alessia Orro.

Grande avvio di Scandicci con Havlickova che usa le mani del muro e sblocca il punteggio. La stessa ceca si ripete subito dopo: buon inizio delle ragazze di Beltrami. Nei primi scambi la Savino Del Bene aggredisce il Club Italia che spesso è costretto a forzare le giocate, sbagliando. Loda bene in parallela, 8 a 2. Rondon mura bene Melli, Lucchi è costretto a chiamare il time-out sul 10 a 3. Primo tempo vincente di Da Silva, 11 a 4. Club Italia Crai che si affida molto al braccio di Egonu, la squadra di Beltrami legge in anticipo il gioco ed è letale nei contrattacchi. Stupendo il primo tempo in sospensione della Dea Adenizia Da Silva. La brasiliana viene chiamata in causa con continuità da Rondon, la palla finisce sempre in terra. Bel gioco fluido della Savino Del Bene. Cruz non si difende in diagonale: 20-8. Club Italia che fatica a entrare in partita, Scandicci non sbaglia niente. Arrighetti mura Melli, 22 a 10. Con una fast e un muro di Da Silva chiude il set: 25-14.

 

Lucchi prova a inserire Perinelli al posto di Melli e Enweonwu per Piani. Morello, stasera in regia al posto dell’indisponibile Orro, nel secondo parziale distribuisce meglio il gioco e per la prima volta la Savino Del Bene si trova a rincorrere: 10-12. La Savino Del Bene sbaglia di più e Beltrami chiama il time-out. Egonu inizia a far male, bella diagonale 13 a 12. E’ la stessa Nazionale che però sbaglia troppo regalando il doppio vantaggio a Scandicci: 13 – 15. Merlo vola, Rondon alza per Havlickova e palla all’incrocio delle linee. Scandicci torna padrona del match. Loda mette in crisi la ricezione del Club Italia ed ecco il break. La bergamasca è sempre un’arma letale al servizio: 23-18. Cruz chiude 25 a 22.

 

Il canovaccio dell’incontro non cambia nemmeno nel terzo parziale: la Savino Del Bene Volley prende subito il controllo del gioco. Ace di Havlickova e le padrone di casa conducono 4-1, coach Lucchi chiama il time out per interrompere il ritmo, ma Havlickova si ripete altre due volte (6-1). Ottime le percentuali in attacco del “Martello di Odino” in attacco. Sul 12-4 per la Savino Del Bene Volley coach Beltrami inserisce Scacchetti per Rondon. La Savino continua a macinare gioco e Club Italia non trova più il parquet di Scandicci. Primo tempo di Adenizia Da Silva che sale in cielo e schiaccia il pallone nei tre metri avversari (17-6). Coach Beltrami sostituisce la Dea Da Silva con Lucia Crisanti. L’ex Perinelli mette fine al digiuno avversario trovando il blockout del muro di casa (17-8). Troppo divario in campo, la Savino Del Bene s’impone: 25 – 15, chiude Cruz. E per Beltrami è la terza vittoria in tre gare sulla panchina di Scandicci!

  

MVP dell’incontro: Aneta Havlickova.

 

Aneta Havlickova: "Vittoria fondamentale per la nostra stagione. E' la terza vittoria consecutiva e la nostra classifica sta migliorando. Non è facile giocare ogni tre giorni e dopo Monza e Club Italia ci aspetta una partita molto difficile a Busto Arsizio dove dobbiamo raccogliere punti. Da domani saremo subito a lavoro per preparare al meglio l'incontro e proseguire il nostro processo di crescita!"

 

Adenizia Da Silva: "Sono molto contenta della squadra e della vittoria, ma sono sicura che c'è molto ancora da lavorare per migliorare perché non siamo ancora al 100% della nostra condizione. Siamo una squadra molto forte e domenica incontreremo una squadra al nostro pari. In casa loro sarà difficile, ma stiamo lavorando molto bene e arriveremo pronte per la sfida!"