Skip to content

Bianchini e Arrighetti nell’Hall of Fame

Bianchini e Arrighetti nell’Hall of Fame

Il Museo Fiorentina e ACF Fiorentina, grazie alla preziosa collaborazione di Banca CR Firenze e Confindustria Firenze daranno vita alla sesta edizione della “Hall of Fame Viola”, il prossimo Giovedi 30 Novembre 2017 ore 20.30 , presso l’auditorium “Cosimo Ridolfi” di Banca CR Firenze  (Via Carlo Magno 7 – Firenze),  dedicata alla celebrazione dei protagonisti della Fiorentina di tutte le epoche, alla quale parteciperanno dirigenti e giocatori viola del passato e contemporanei.
A seguito delle preferenze espresse dal Collegio del Marzocco, nella galleria degli onori della Fiorentina verranno accolti quest’anno il terzino destro della Coppa delle Coppe e Coppa Italia del 1966 Enzo Robotti, il Capitano del primo Scudetto Francesco Rosetta, il baluardo della difesa del secondo Scudetto Ugo Ferrante, l’attaccante dell’ultima vittoria in Coppa Italia Enrico Chiesa, il regista e capitano della Fiorentina e del Brasile Campione del Mondo Carlos Dunga e il presidente scudettato della Fiorentina Womens Sandro Mencucci. I premiati o i loro eredi riceveranno l’onorificenza del Marzocco Viola da esponenti del Club e della Fondazione durante la cerimonia di premiazione che sarà condotta, come da tradizione, da David Guetta e Mario Tenerani con interventi dell’attore teatrale Lorenzo Degl’Innocenti e la presenza di Chantal Borgonovo, ambasciatrice del Museo Fiorentina, nonchè delle pallavoliste della Savino del Bene Volley Valentina Arrighetti e Marika Bianchini, accompagnate dal DS Massimo Toccafondi.

La Fiorentina è stata il primo club italiano ad inaugurare la propria Hall of Fame nel 2012 e i premiati della prossima edizione si aggiungono ai tanti  delle precedenti edizioni: Antognoni, Hamrin, Pandolfini, Chiappella, Staccione, Pizziolo, Brizi, Riganò, Ridolfi, Righetti, Parenti, Bernardini, Fantappiè, Biagini, Parigi, Befani, Pesaola, Galli, Paroli, Bandini, Borgonovo, Valcareggi, Zeffirelli, Tanturli, De Sisti, Ciuffi, Sarti, Magnini, Orzan, Virgili, Julinho, Baglini, Segato, Merlo, Contratto, Mazzoni, Albertazzi, Batistuta, Volk, Csapkay, Cervato, Chiarugi, Ugolini, Valenti, Mantovani, Toldo, Menti, Montuori, Superchi, Toni, Raveggi e Masieri. Con questo prestigioso riconoscimento il Museo Fiorentina desidera rendere indelebile nel tempo le gesta dei grandi protagonisti della storia viola, una storia costruita grazie al loro impegno e la loro passione.

La manifestazione si svolge sotto il patrocinio di Regione Toscana, CONI, Fiorentini nel Mondo, Comune di Firenze, Città Metropolitana di Firenze e grazie al supporto di Confindustria Firenze, Plast Pack Packaging, Extreme Luxury e Avuelle.