Skip to content

Enrica Merlo: “Medlight? Organizzazione, professionalità e simpatia”

Enrica Merlo: “Medlight? Organizzazione, professionalità e simpatia”

Il libero della Savino Del Bene è testimonial per l'Istituto Medlight

Enrica Merlo, libero della Savino del Bene Volley, è stata scelta come testimonial per l'Istituto Medlight di Firenze ed è stata ospite presso la struttura polispecialistica per sottoporsi, a titolo dimostrativo, ad alcuni trattamenti medico-estetici. Ecco le sue impressioni dell'esperienza.

Enrica, come ti sei trovata nei panni della paziente?

"I medici mi hanno fatto sentire da subito a mio agio. Sono stati molto attenti a tutte le mie esigenze e mi hanno fornito spiegazioni dettagliate su tutti i trattamenti effettuati".

Cose che ti hanno colpita del centro Medlight

"Organizzazione, professionalità e simpatia".

Quanto pensi sia importante avere una "squadra affiatata" in un presidio sanitario come Medlight?

"Penso che, come nella pallavolo, così anche in tutti gli altri tipi di lavoro, sia fondamentale lo spirito di squadra. Avere un buon feeling con i colleghi permette di dare il meglio di sé e garantire il meglio a tutti i pazienti di Medlight".

Un pensiero sulla medicina estetica. È la stessa opinione che avevi prima di conoscere il centro?

"Penso che sia importante rivolgersi a un centro specializzato come Medlight per interventi di medicina estetica perché offre una vasta gamma di interventi, alcuni dei quali neanche conoscevo. È un centro davvero polivalente e ben strutturato per rispondere a esigenze anche molto diverse".

Tornerai al centro? E le tue compagne?

"Ho già in mente qualche trattamento da fare e sicuramente tornerò da Medlight. E perché no? lo proporrò anche alle mie compagne della Savino Del Bene Volley. Siamo sportive, ma siamo anche donne e quindi teniamo molto alla nostra estetica".