Skip to content

Giornata 6

Giornata 6

Non è stata la miglior prestazione dall’inizio del campionato, quella messa in campo dalla nostra Serie C, opposta a un Grosseto che aveva tutte le intenzioni di invertire immediatamente la rotta, dopo la sconfitta di due sabati fa a Cascina. La trasferta in terra pisana, infatti, aveva lasciato strascichi di delusione tra le grossetane, per una prestazione al di sotto delle proprie possibilità ed era chiaro quindi aspettarsi, per la squadra di coach Innocenti, un’avversaria decisa a non mollare un centimetro alle avversarie di giornata.

A complicare le cose, dopo un paio di turni senza grossi problemi, ma ancora una volta durante questa stagione, il bollettino dell’infermeria della Savino Del Bene recitava una Francesca Lupi fuori gioco, per un problema alla caviglia occorso nelle ultime ore. E proprio Lupi, il posto quattro delle biancoblu che gioca come S2, era stata una delle migliori interpreti nella partita persa contro la capolista Oasi.

Coach Innocenti schierava così in campo una giovanissima Anna Saletti, classe 2003, per nulla emozionata dell’esordio in Serie C fin dai primi minuti di gioco; la quale sfoderava una prestazione di buon livello risultando, alla fine, la nota positiva della giornata.

Purtroppo non si è vista la bella prova corale alla quale avevamo assistito al Palazzetto di Montelupo due settimane orsono. Forse anche “toccate” dall’improvviso e banale infortunio di uno dei punti cardini della squadra, le giovani di Montelupo si sono arrese 3-0, di fronte a un Grosseto che ha condotto la gara fin dalle prime battute.

“Portare via punti da questo campo non sarà facile per nessuno – spiega Mauro Innocenti, allenatore della Savino Del Bene – Noi abbiamo avuto una giornata no, dove le cose che nelle partite precendenti siamo riusciti a fare bene, oggi non sono state fatte bene. Non abbiamo mai messo sotto pressione la loro ricezione e di conseguenza è diventato difficile, per il nostro muro/difesa, contrastare le loro attaccanti”.

Perso a 14 il primo set, la Savino Del Bene prova a fare qualcosa di più nei parziali successivi. Grosseto, comunque, ha sempre dato l’idea di controllare a suo piacimento la situazione, mantenendo a distanza le giovani di Innocenti e chiudendo agevolmente la gara, senza mai andare in eccessiva difficoltà, con un doppio 25-20.

“L’assenza di Francesca si è fatta senza dubbio sentire – conclude Innocenti – ma la nota positiva di quest’incontro è stata proprio la sua sostituta, Anna Saletti, che ha giocato tutto il match come ala ricevitore e alla quale ho visto fare ottime cose, considerando la sua giovnissima età. Credo che, tutto sommato, non ci sia neppure tanto da recriminare su una partita di questo tipo; torniamo in palestra a continuare il nostro lavoro, con la consapevolezza che ogni sabato dobbiamo raccogliere e capire ciò che è importante per crescere”.

Dopo aver valutato le condizioni di Lupi, in settimana ci sarà da tornare a lavorare sodo perché, Sabato prossimo, arriverà al Palazzetto “Sergio Bitossi” il Discobolo Viareggio, una delle sicure pretendenti alla vittoria finale.

 

CG-Ipecot Grosseto – SDBVP 3-0 (25/14 – 25/20 – 25/20)

 

Savino Del Bene Volley Project – Claudia Bambi; Ester Bini; Anna Castellani; Laura Castellani; Sara Collini; Benedetta Dozi; Agata Gelli; Francesca Lupi; Lucia Martini; Alessia Parrini; Anna Saletti; All. Mauro Innocenti; II All. Gianmarco Fibbi; Dirigente Accompagnatore Paola Scardigli