Skip to content

Il punto sul campionato di Serie A1

Il punto sul campionato di Serie A1

Montichiari e Bergamo le sorprese

Affascinante e imprevedibile: questo è il campionato di Serie A1 femminile di volley. Il valore delle formazioni sta crescendo turno dopo turno e solo Novara e Modena sembrano fare un campionato a sé. Un imprecisione al servizio, un recupero del libero, una fast, possono cambiare gli esiti di un intero incontro.

Questo turno sugli scudi è salito Montichiari che si è ripreso l'ottavo posto ai danni proprio della Savino Del Bene.

La bresciane tornano al successo in campionato togliendosi lo sfizio di battere 3-1 l'Imoco Volley Conegliano. Le padrone di casa, trascinate da Berenika Tomsia, che attacca 51 palloni e firma 22 punti, e da una straordinaria Simona Gioli (21 punti con 8 muri), affondano le pantere dopo aver perso il primo set.

Un risultato che rende più in salita il cammino verso i play-off della Savino Del Bene.

Savino Del Bene che non poteva immaginare di trovare sulla sua strada una straordinaria Miriam Sylla, preferita da Stefano Lavarini a Celeste Plak nel ruolo di opposto. Sylla sarà a fine partita la top scorer con 22 punti (2 muri e 2 ace). Tra le padrone di casa la sola Daiana Muresan chiude in doppia cifra (12). La miglior giocatrice rimane, forse, il libero Merlo che domina in ricezione e in difesa nonostante un attacco febbrile. Che grinta Bergamo. Terzo posto meritatissimo per Casalmaggiore che batte con difficoltà Forlì, squadra che gioca bene ma non raccoglie punti, mentre Modena non ha difficoltà ad avere la meglio su Firenze. Nell'anticipo Novara vince e convince con Piacenza. La 16^ giornata si chiuderà mercoledì 25 febbraio con il match tra Zeta System Urbino e Unendo Yamamay Busto Arsizio, posticipata a causa degli impegni in Champions League delle farfalle di Carlo Parisi.

Lorenzo Mossani