Skip to content

Jole Ruzzini un cuore combattivo e romantico

Jole Ruzzini un cuore combattivo e romantico

Il libero della Savino Del Bene ama...

Professione: libero. Caratteriste: cordiale, simpatica, sorridente e molto carina. Naturalmente stiamo parlando di Jole Ruzzini, libero della Savino Del Bene.

Jole quali sono le cose importanti nella tua vita?

"La famiglia davanti a tutto, che comprende non solo parenti ma anche amici vicini e lontani e l' amore".

Cerchi di essere sempre sorridente, quanto è importante trasmettere allegria?

“Cerco sempre di cogliere il lato positivo da ogni situazione e sono convinta che con il sorriso si ragioni meglio!”

Qual è il tuo film preferito?

“Rocky I,II,III,IV,V,VI”

Si scopre un tuo lato molto combattivo…

“In palestra come nella vita dobbiamo sempre lottare”

Mentre nella musica sei così “rock”?

“A dire la verità mi piace Renato Zero: sono una sorcina!”

Ecco il lato di Jole più dolce e romantico: una domanda indiscreta, secondo te esiste l'amore con la “A” maiuscola?

“…Certo che esiste ;)!”

C'è un luogo, immaginario o reale al quale non rinunceresti?

“Casa mia, la Sardegna: un vero Paradiso!”

Cosa ti piace delle persone della tua terra e cosa ti piace delle persone che ti circondano ora?

“Noi sardi sappiamo essere generosi e disponibili: forse a volte la troppa testardaggine ci frega. Dei fiorentini mi piace il fatto che siano estroversi e di compagnia ma una curiosità: come fate – sorride Jole – a sapere tutto di tutti?!”

Hai delle amiche del cuore insostituibili?

“Certo alcune lo sono da tanti anni, altre le ho incontrate più di recente e proprio perché sono Amiche sono insostituibili!.

Ora pretendo la conclusione dell'intervista con un messaggio: approfitto dell'occasione per ringraziare i fedelissimi Road Runners e tutti i tifosi che sempre più numerosi ci sostenete la domenica: a voi tutti va il mio grazie!”

 

La carriera di Jole:

Jole Ruzzini inizia la sua splendida carriera nel 1996 con l'Unione Sportiva Sunshine Sassari, in Serie C: resta legata al club per sei stagioni, disputando per tre volte anche il campionato di Serie B2; dal 2002 gioca per il Sassari Pallavolo 2001, dove milita per quattro stagioni, disputando sia la Serie C che la Serie B2.

Nel 2005 passa alla Pallavolo Hermaea di Olbia, in Serie C, per poi, dopo la promozione, disputare la Serie B2 a partire dall'annata 2006-07. Nella stagione 2008-09 passa alla Pallavolo Cittaducale, sempre in Serie B2, con cui a fine campionato ottiene la promozione in Serie B1, categoria che disputa con lo stesso club nella stagione 2009-10.

L'esordio tra i professionisti avviene nella stagione 2010-11 quando viene ingaggiata dalla RDM Pomezia Volley, in Serie A2, mentre nell'annata successiva vesta la maglia dell'IHF Volley di Frosinone, dove gioca per tre annate, sempre in serie cadetta, vincendo la Coppa Italia di categoria nella stagione 2012-13 ed esordendo in Serie A1 per il campionato 2013-14 dopo il ripescaggio della squadra.

Nella stagione 2014-15 resta nella massima divisione italiana difendendo i colori della Savino Del Bene Volley.