Skip to content

La Savino Del Bene picchia forte: ecco l’ufficializzazione di Valentina Zago

La Savino Del Bene picchia forte: ecco l’ufficializzazione di Valentina Zago

"Lavorare con Chiappafreddo sarà stimolante"

Altro acquisto per la Savino Del Bene: nella prossima  stagione Valentina Zago, 26 anni, farà parte del roster di Chiappafreddo. Opposta dalle doti atletiche quasi ineguagliabili, è alla ricerca della definitiva consacrazione nella massima serie. Valentina muove i suoi primi passi nel mondo del volley nel 2005 appena quindicenne nella Pallavolo Stra, squadra della sua città natale, dove disputa il campionato di Serie C; nell'annata successiva entra a far parte del Club Italia, in Serie B2, dove resta per due stagioni: in questo periodo fa anche parte delle nazionali giovanili italiane, con cui vince la medaglia di bronzo al campionato europeo pre-juniores 2007. Nella stagione 2008-09 passa alla Valsugana Volley di Padova, in Serie B1, mentre nel campionato successivo cambia maglia, restando nella stessa categoria, giocando con i colori sociali della Azzurra Volley San Casciano. Nella stagione 2011-12, contemporaneamente alle prime convocazioni in Nazionale, viene ingaggiata dal Volleyball Casalmaggiore, neopromosso in Serie A2 e a seguito del ripescaggio della squadra lombarda esordisce in Serie A1 nella stagione 2013-14; nel gennaio 2015 lascia la formazione lombarda per fare la sua prima esperienza all'estero, venendo ingaggiata per la seconda parte di stagione dall'Entente Sportive Le Cannet-Rocheville Volley-Ball, club militante nella Ligue A francese, aggiudicandosi il suo primo trofeo: la Coppa di Francia. Nella stagione successiva torna a giocare nel paese natale con l'Unione Sportiva ProVictoria Pallavolo Monza in serie A2. La prossima stagione militerà nella Savino Del Bene Volley tornando a calpestare il palcoscenico nazionale più importante, sicuramente un’alternativa essenziale nella faretra di coach Chiappafreddo. 
Valentina Zago: “Sono entusiasta di tornare in una città come Firenze, ci sono stata benissimo e quando ho saputo dell’interessamento della Savino Del Bene non ho potuto dire di no. Scandicci viene da un campionato importante e con il roster allestito per la prossima stagione ci sarà da divertirsi, conosco molto compagne di squadra e delle altre ho molta stima: non vedo l'ora di iniziare queat'avventura!. 
Lavorare con Mauro Chiappafreddo, che ho sempre ammirato da avversario, sarà uno stimolo in più. ”