Skip to content

La Savino Del Bene Volley vince contro Filottrano

La Savino Del Bene Volley vince contro Filottrano

Quinta giornata Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1 Femminile
Savino Del Bene Volley – Lardini Filottrano 3 – 0 (25 – 17, 25 – 18, 25 – 19)
Savino Del Bene Volley: Carlini 1, Samadova ne, Bianchini 1, Da Silva 10, Di Iulio ne, Merlo (l), Papa ne, Mancini ne, Haak 22, Arrighetti (k) 7, Bosetti 10, Ferrara ne, De La Cruz 11.
All. Parisi Ass. Bendandi
Lardini Filottrano: Melli 1, Bosio, Gamba (l), Negrini (k) 1, Tomsia 11, Mitchem 9, Mazzaro 4, Agrifoglio, Hutinski 6, Scuka 8.
All. Beltrami Ass. Amiens
Arbitri: Giardini Massimiliano – La Micela Sandro
Spettatori: 1200
Set: 25 – 17, 25 – 18, 25 – 19

Scandicci – Cinque partite di campionato, cinque vittorie per Savino Del Bene che vince, convince e fa sognare. Vittoria con sofferenza e con qualche errore di troppo ma che evidenzia il grande carattere della squadra.
Inizio di match caratterizzato da scambi lunghissimi. Le marchigiane impostano un efficace muro-difesa e senza affondare i colpi si tengono in scia di una buona Savino Del Bene.
Carlini varia più volti gioco, bellissima la sua alzata in sospensione per la diagonale di De la Cruz, 10 – 8. Primo tempo della Dea, 14 – 9 Savino Del Bene e break conquistato da Scandicci. Sublime regia di Carlini.
Ace della Regina Di Svezia, Haak, 18 a 11. Scandicci gioca bene e chiude il parziale con una diagonale di Lucia bossetti, 25 – 17.
La squadra di coach Beltrami cerca di alzare il ritmo, ancora una prima parte di set molto equilibrata. Mitchem chiude uno scambio lunghissimo con una bella diagonale, 10 a 8 Filottrano. Time-out Parisi. Continua Filottrano con un ritmo incessante, Haak picchia forte due volte 12 a 14.
Carlini si affida soprattutto alla sua opposta che trasforma in oro tutto quello che tocca, 14 a 14.
Bosetti pennella una bellissima parallela 15 a 14. Haak finta la diagonale e tocca in pallonetto il 18 a 14, ancora Bosetti griffa il 19 a 10 (break di 9 punti).
Fast di Arrighetti, 20 a 16. Grande grinta del capitano. Bianchini con una splendida battuta al salto chiude 25 a 18.
Undici punti in questo set per Isabelle Haak: strepitosa.
Pipe nei tre metri di Haak, Mitchem in parallela 4 – 4 nel terzo set. Coach Parisi si affida sempre alla sublime regia di Carlini, opposta Haak, di banda De La Cruz e Bosetti, centrali Da Silva e Arrighetti con Merlo libero. Carlini-Haak è una diagonale da brividi: 8 a 7.
Inizia a essere più fallosa Filottrano e Scandicci prende il volo. Finisce 25 a 19 con un gran muro di Bosetti.

Haak (Mvp): “Abbiamo fatto punti e giocato bene nel primo set. Poi ci siamo leggermente rilassate e abbiamo preso un brutto break, per fortuna abbiamo reagito tutte insieme e siamo uscite bene alla distanza.
Ora? Siamo prime! Per stasera – sorride Isabelle godiamoci il presente -, da domani penseremo subito alla prossima partita”
Toccafondi (ds): “Sono contento a metà, abbiamo fatto molto errori. Dobbiamo lavorare ancora molto. Ma abbiamo reagito bene, con carattere: di questo sono contento”.