Skip to content

La Savino Del Bene vuole stupire anche contro Piacenza: “Ce la possiamo fare”‏

La Savino Del Bene vuole stupire anche contro Piacenza: “Ce la possiamo fare”‏

Tra due giorni si aprirà il sipario del grande volley anche per Scandicci. Infatti la Savino Del Bene domenica giocherà la sua partita casalinga contro Piacenza. E’ inutile soffermarsi sulla forza delle avversarie: roster e palmares potrebbero incutere timore a qualsiasi squadra. Non è di questo avviso la Savino Del Bene. Le ragazze in settimana si sono allenate con la giusta tensione, con la consueta applicazione e con la voglia di stupire ancora. Dopo il punto conquistato e la vittoria solo sfiorata contro Busto Arsizio c’è una nuova consapevolezza in tutto il gruppo.

A chiarire l’idee ci pensa la nostra centrale Sara Menghi: “Giocheremo per fare risultato. Lo scudetto che portano sulle maglie è solo una motivazione per dimostrare che siamo padrone del nostro destino. Le nostre potenzialità? Non ci poniamo limiti, proveremo a vincere ogni domenica”.

Così come è chiaro l’appello della schiacciatrice Giusy Astarita: “Contro la Nordmeccanica Rebecchi Piacenza mi piacerebbe vedere il palazzetto colmo di tifosi. Queste partite vanno affrontate anche col clima giusto”. Appello che è stato messo in pratica dalla società che ha deciso di offrire l’accesso al palazzetto a tutti gli studenti con soli 3 euro. Una delle tante iniziative intraprese dalla Savino Del Bene per mostrare a tutti gli appassionati il volley nell’hinterland fiorentino.

Altro bel momento per la Savino Del Bene sarà quando Gabriele Donato (Presidente Fipav Provinciale) consegnerà il premio come migliore opposto a Daiana Muresan per la stagione 2013/2014 dato dopo un sondaggio dalla testata nazionale www.pallavoliamo.it.

L’ultima buona notizia arriva dal campo: tutte le atlete sono presenti e a disposizione di coach Bellano.

Non resta che aspettare domenica (ore 18), appuntamento presso il Palazzetto dello Sport di Scandicci.