Skip to content

E’ ora di derby: turno infrasettimanale tra Savino Del Bene e Il Bisonte

E’ ora di derby: turno infrasettimanale tra Savino Del Bene e Il Bisonte

Savino Del Bene – Il Bisonte Firenze è un derby entrato, da qualche anno, nella storia della pallavolo fiorentina e non solo. Una partita sentita dai tifosi di entrambe le società, ma che incuriosisce anche tutti gli appassionati di sport dell’ l’hinterland fiorentino.

Una sfida che ha radici profonde dalla Serie B e che è sbocciata in Serie A1 con partite mai dall’esito scontato.

Tra A1 e A2 i derby (contando Coppa Italia e campionato) sono a favore di Scandicci: 7 a 6. La storia contemporanea è a favore di Scandicci ma l’ultimo derby in casa della Savino Del Bene è stato vinto dal Il Bisonte per 3 a 2 nell’ultima giornata della regular season della passata stagione. Quella è stata anche la partita più equilibrata della recente storia: 209 punti.

Al “Mandela”, invece, la Savino Del Bene ha sempre fatto la voce grossa vincendo tutti i derby di Serie A1 (0 – 3, 2 – 3, 1 – 3 e 0 – 3 in questa stagione).

Naturalmente il derby non è solo “numeri” è soprattutto passione. Si affronteranno due ottime formazioni al gran completo (nel Il Bisonte è appena arrivata Chiaka Ogbogu) con tanta voglia di conquistare punti per centrare i rispettivi obiettivi. La Savino Del Bene arriva dall’esaltante vittoria contro Monza, Il Bisonte da due sconfitte contro le corrazzate Conegliano e Novara.

Ex Sara Alberti (ora al Il Bisonte), Bianchini (ora a Scandicci).

Bianchini: ”Mi aspetto un derby emozionante e pieno di colpi di scena. Sicuramente scenderà in campo una bella squadra con qualche nuova sorpresa grazie all’arrivo di Caprara”.

Quanto è stata importante la vittoria di domenica?

 “La vittoria contro Monza è stata molto importante per la Savino del Bene perché ha dimostrato di reagire con grinta e determinazione anche nei momenti critici. Questo fa capire che siamo una squadra unita”.

Enrica Merlo: “Sarà una partita difficile da tutti i punti di vista: mentali, fisici e tattici. La detrminazione sarà decisiva fin dai primi scambi per detrminare la vincitrice. Noi dobbiamo pensare a raccogliere più punti possibili, vorrei mettere anche un po’ di pressione a chi ci sta davanti…

Tornando al derby spero nelll’apporto dei tifosi al palazzetto per renderlo ancora più bello”.

Tv e radio: la partita sata trasmessa da Rai Sport dalle ore 20 e 30, aggiornamenti nel pre-partita con Radio Bruno Toscana la radio ufficiale della Savino Del Bene