Skip to content

Savino Del Bene pronta per la “mission impossible” a Conegliano‏

Savino Del Bene pronta per la “mission impossible” a Conegliano‏

Bellano: "Abbiamo bisogno di punti"

Mission impossible. La Savino Del Bene è chiamata a un'impresa, ovvero fare punti contro una delle squadre più forti d'Italia e forse d'Europa.

L' undicesima giornata di campionato vede, infatti, la Savino Del Bene domani affrontare al Palaverde alle ore 18.00 l'ostacolo più forte del campionato: l'Imoco Volley. Sarà la partita del gran ritorno di due ex storiche del club gialloblu’, Emylia Nikolova e Valentina Fiorin, che hanno vestito la maglia di Conegliano dall’inizio della storia del club nel 2012 fino alla scorsa stagione. Verranno premiate dalle padrone di casa con un mazzo di fiori. Un vanto anche per le fiorentine avere delle campionesse di tale spessore all'interno del proprio roster.

L’Imoco Volley si presenta a questa sfida da prima in classifica con 21 punti ed è reduce da prestazioni perfette.

Dall'altra parte la Savino Del Bene alza il suo livello di gioco partita dopo partita, match dopo match e dopo la bella vittoria contro Casalmaggiore arriva a Conegliano con la voglia di dimostrare tutto il proprio valore.

Massimo Bellano: “Conegliano è sicuramente la favorita per la vittoria finale del campionato, formata da un'ossatura americana composta da un'alzatrice, una centrale e due schiacciatrici di livello assoluto, poi si aggiunge l'opposta campione d'Italia, più un'atleta premiata come miglior libero al Mondiale e una giocatrice d'esperienza come Barrazza. Da questo cocktail si comprende che la miscela è di quelle esplosive.

Noi vogliamo mostrare fuori casa autorità e mostrare una bella organizzazione e in più dobbiamo fare dei punti per entrare nelle prime otto al termine del girone d'andata”.