Skip to content

Savino Del Bene sconfitta da Rosignano

Savino Del Bene sconfitta da Rosignano

Con un reparto infermeria che sta facendo gli straordinari e contro un Rosignano affamato di punti dopo un brutto inizio di campionato, non era facile, per la nostra Serie C, tornare dalle lontane terre livornesi con in tasca un risultato positivo. Nella prima giornata di campionato, infatti, le padrone di casa avevano duramente impegnato il quotato Riotorto a Firenze e perciò, ma non solo per questo, era chiaro che non poteva trattarsi della classica Cenerentola del girone.

Coach Innocenti era, suo malgrado, costretto a riorganizzare più volte il sestetto in campo. Prima del match, per le condizioni non perfette di alcune atlete (tra cui la schiacciatrice Francesca Lupi); e durante, a causa di un ulteriore infortunio, un risentimento alla schiena della centrale Sara Collini.

Con la palleggiatrice Lucia Martini, non ancora completamente ripresasi dalla distorsione alla caviglia della settimana scorsa e un centrale, Matilde Del Carlo, sbarcato d’urgenza in prima squadra dall’Under 16 Rossa, la Savino Del Bene ha provato a reggere l’urto di un Rosignano che, Sabato sera, aveva certamente più condizione e energie di noi da mettere sul campo.

La squadra di casa, con caratteristiche di difesa molto simili a quelle delle nostre ragazze, è stata letteralmente guidata in fase offensiva da Federica Castellano, giocatrice esperta, con recenti trascorsi anche in B1, che farebbe senz’altro comodo a qualsiasi formazione in questa categoria.

D’altra parte, da un gruppo giovane come quello della Savino Del Bene, è anche logico aspettarsi partite di grande intensità, come quella di due settimane fa contro Cascina, e partite un po’ più opache, come quella in cui sono incappate a questo giro, seppur eccessivamente falcidiate dalla sfortuna.

“Non sono preoccupato per questa sconfitta – spiega un sereno Mauro Innocenti – la situazione di emergenza in cui ci siamo trovati non è da considerare un’attenuante, ma indubbiamente aiuterà il gruppo a cancellare senza indugi la prestazione di oggi, per tornare a lavorare bene in palestra e preparare le prossime partite. Aggiungo, con la speranza di arrivarci finalmente con tutti gli effettivi in condizioni ottimali”.

Il prossimo impegno vedrà la Savino Del Bene ancora fuori casa e ancora sulla costa tirrenica; questa volta più a nord, contro la Pallavolo Versilia; la peggiore delle tre squadre versiliesi iscritte a questo campionato e uscita malamente dalla trasferta di Riotorto “con le ossa rotte”.

 

Volley Sei Rose Rosignano – SDBVP 3-0 (25/19 – 25/15 – 25/15)

 

Giulia Agnetta; Claudia Bambi; Ester Bini; Anna Castellani; Laura Castellani; Sara Collini; Benedetta Dozi; Linda Gianrossi; Francesca Lupi; Lucia Martini; Matilde Del Carlo; All. Mauro Innocenti; II All. Gianmarco Fibbi; Dirigente Accompagnatore Paola Scardigli