Skip to content

Savino Del Bene Volley esordisce a Modena con un 3-0

Savino Del Bene Volley esordisce a Modena con un 3-0

Prima giornata Samsung Galaxy Volley Cup Serie A1

 

Liu Jo Modena – Savino Del Bene Volley 0 – 3 (14-25, 12-25, 14-25)

Liu Jo Modena: Garzaro 2, Heyrman (k) 6, Leonardi (l), Montano 3, Vesovic 1, Bosetti C. 2, Ferretti, Pistolesi, Calloni 1, Tomic ne, Pincerato, Barun 11, Bisconti.

All. Gaspari Ass. Schiavo

Savino Del Bene Volley: Carlini 6, Samadova ne, Bianchini 15, Da Silva 11, Di Iulio ne, Merlo (l), Papa ne, Mancini ne, Haak 18, Arrighetti (k) 12, Bosetti 8, Ferrara ne.

All. Parisi Ass. Bendandi

Arbitri: Ilaria Vagni (Perugia) –  Luca Saltalippi  (Perugia)

Spettatori: 1500 circa

Set: 14 – 15, 12 – 25, 14 – 25

Coach Parisi inizia la stagione 2017/18 con Carlini in regia, Arrighetti e Da Silva al centro, di banda Bianchini e Bosetti, opposta Haak con Merlo libero.

La Savino Del Bene Volley ha subito un approccio molto aggressivo alla partita, funziona bene il muro difesa e la nostra s1, Bianchini, vola in cielo per due volte trovando la diagonale vincente:  5 a  3 Scandicci.

Poi scalda il braccio anche la regina di Svezia, Isabelle Haak, con un bel muro, un’ace e una schiacciata nei 3 metri: 10 a 6. Coach Gaspari chiama il time-out.

Bianchini-show, grande attacco dalla seconda linea e ace al salto: 12 a 6.

Gioco veloce di Scandicci, Carlini distribuisce da perfetta regista ogni palla e la Savino Del Bene Volley scappa via.

Bellissimo primo tempo Carlini-Da Silva, Modena risponde con Montano, 16 a 9.

Gaspari prova la carta Bisconti al posto di Montano. Il finale di primo set è griffato tutto dl nostro capitano, Arrighetti, letali con le fast ed efficacie a muro. Parziale giocato alla perfezione da Scandicci, Bosetti mette giù il 25 a 14.

Inizia il secondo parziale con un muro vincente di Haak, 3 a 1. Break vincente con Haak al servizio, Scandicci vola sul 11 a 3. Gaspari chiama il time-out.

La regina di Svezia prosegue con un poker di ace 14 a 3. La squadra di Parisi suona sinfonia perfetta, Modena non riesce a contrastarla.

Haak chiude con bel tocco in posto 5 lasciato scoperto, 25 a 12. Difficile trovare, fino a questo momento, un solo difetto nel gioco della squadra di Parisi.

Fast del capitano, nuovo break, di Scandicci: 10 a 5. Barun e Heyrman non ci stanno e riportano Modena sul – 3 (11 – 14).

Adezia mura C.Bosetti 19 a 13. Gioco bellissimo, veloce e aggressivo: grazie ragazze.  25 – 14. Il pubblico sportivissimo di Modena si alza in piedi: applausi per Scandicci. Una Savino Del Bene Volley magica in una serata da favola.

Haak, mvp dell’incontro.