Skip to content

Senna Usic: “Contenta di tornare in Italia e di aiutare la squadra a raggiungere l’obiettivo prefissato”

Senna Usic: “Contenta di tornare in Italia e di aiutare la squadra a raggiungere l’obiettivo prefissato”

Giovedì 12 Febbraio,

Senna Usic è una giocatrice della Savino Del Bene Scandicci, non è un sogno ma realtà. In tarda mattinata è stata presentata ufficialmente, alla stampa, l'acquisto della schiacciatrice. Non avrebbe bisogno di presentazione: Senna Usic è una campionessa che l'hinterland fiorentino avrà il piacere di ammirare al palazzetto. Ha vinto tutto e vorrebbe continuare così la sua carriera.  Il patron della Savino Del Bene, Paolo Nocentini è apparso entusiasta: "Come primo tifoso della squadra, mi diverto quando si vince e credo sia così per tutti. Far venire Senna qui ha come unico obiettivo quello di continuare a vincere, continuare a divertirci. Il nostro obiettivo sono i playoff, perdendo nessuno si diverte e noi non miglioriamo la nostra classifica. Fino a domenica scorsa eravamo dentro ai playoff, purtroppo il campionato funziona così e con un rinforzo del genere ci riprenderemo quella posizione." A spengere gli animi del presidente ci pensa il direttore sportivo Massimo Toccafondi, che ricorda quale fosse l'obiettivo, già raggiunto, a inizio stagione: "Noi siamo partiti per una salvezza tranquilla, il campionato ha  dimostrato il contrario: a fine dicembre eravamo già salvi, quindi adesso possiamo divertirci e puntare ai playoff. Il valore di Senna Usic è sotto gli occhi di tutti, il palmares parla chiaro. In Italia la cercavamo in molti ed è merito del presidente Nocentini se adesso è qui a Scandicci che si è adoperato moltissimo per portarla alla Savino." La parola poi alla protagonista della giornata, una sorridente e solare Usic: "Sono molto emozionata di tornare a giocare in Italia, dopo un'assenza di quattro anni. Devo ringraziare questa magnifica società che mi ha permesso di tornare, la sfida è molto interessante e l'obiettivo dei playoff mi ha caricato molto nella mia decisione, oltre che al progetto della società. Spero di legare molto col gruppo, perché con un gruppo forte si possono fare grandi cose. Torno dalla Cina, dove la pallavolo è seguita moltissimo ma la mentalità europea per chi gioca è molto più interessante.  Che cos'è per me il volley? Per me la pallavolo non è solo lavoro, ma è soprattutto passione." Infine, prende la parola coach Bellano: "L'impatto è stato subito molto positivo, è qui da due giorni, ma in realtà si è allenata solo ieri, sarà fondamentale il feeling con la squadra perchè lei ci può dare quel qualcosa in più per raggiungere l'obiettivo insperato solo pochi mesi fa." Presente anche l'assessore allo sport di Scandicci Andrea Anichini, che si è dichiarato felicissimo ancche per la città di Scandicci.