Skip to content

Serie B1 – Il Volleyrò rimane a mani vuote

Serie B1 – Il Volleyrò rimane a mani vuote

Seconda sconfitta consecutiva

SERIE B1, GIVOVA SCAFATI – VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI 3-0 (25-20, 25-21, 25-19). GIVOVA SCAFATI: Ricciardi 5, Vinaccia 10, Erra, Valdes Perez 9, Peluso 4, Campolo 10, Caputo 16, Moretti (L1), Marra (L2). N.e.: Salzano, Seggiotti. All.: Lionetti. VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI: Scola, Compierchio, Napodano (L), Pietrini 20, Ciarrocchi 3, Giugovaz 3, Bartolini 5, Ghezzi 3, Cecconello 2, Scognamillo, Tanase 7. N.e.: Mancinelli, Nwakalor. All.: Di Toma.

Per la prima volta in questa stagione di Serie B1, il Volleyrò Casal de’ Pazzi è rimasto a mani vuote. L’Under 18 ha collezionato la seconda sconfitta consecutiva, dopo quella di sabato scorso con Arzano, dopo un ciclo di cinque vittorie di fila. Se nella battuta di arresto di una settimana fa il Volleyrò CDP aveva comunque racimolato un punto, ieri è tornata a casa da Scafati senza riuscire muovere la classifica. Partita sfortunata per la formazione romana che ha dovuto rinunciare fin dall’inizio, per problemi fisici, alla potenza offensiva di Nwakalor. La gara è rimasta costantemente sotto il controllo delle campane, che non hanno quasi mai sofferto la reazione del Volleyrò CDP. Sempre sotto nel punteggio, l’Under 18 ha finito per arrendersi con il punteggio 3-0 (25-20, 25-21, 25-19). In attesa che si concluda il programma della settima giornata del Girone D, il Volleyrò CDP è quarto in classifica con 13 punti. Sabato prossimo la squadra romana affronterà alle ore 16.30 la Sigel Marsala.

In Serie D l’Under 14 si è dovuta arrendere al Talete e alla cattiva sorte, che in questa stagione sembra avere un conto in sospeso con il Volleyrò CDP. La formazione di Giovannetti e Rocco ha perso per 3-1 (25-18, 20-25, 25-23, 25-17) in casa contro il Talete. È stata una gara condizionata dagli infortuni per l’Under 14, che già prima del match non era partita con la rosa al completo e che nel corso della partita ha dovuto rinunciare a un’altra titolare a causa di un inconveniente alla caviglia. Nonostante i problemi il Volleyrò CDP ci ha provato in tutti i modi, ma non è riuscito a sfruttare la ghiottissima occasione di portarsi avanti nel punteggio al termine del terzo set, che stava brillantemente conducendo 23-18. In attesa che la ruota della fortuna giri, l’Under 14 sta comunque facendo esperienza e imparando a opporsi alle difficoltà. Nel prossimo turno il Volleyrò CDP giocherà a Civita Castellana.