Skip to content

SERIE B1, Prova di forza del Volleyrò Casal de’ Pazzi

SERIE B1, Prova di forza del Volleyrò Casal de’ Pazzi

L’Under 18 ha battuto in casa 3-0 Aprilia nel recupero della ventiduesima giornata

SERIE B1, VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI – GIÒVOLLEY APRILIA 3-0 (25-19, 25-22, 25-11). Volleyrò Casal de’ Pazzi: Scola 3, Napodano (L), Pietrini 14, Giugovaz, Bartolini 7, Cecconello 9, Tanase 6, Nwakalor 16. N.e.: Mancinelli, Compierchio, Ghezzi, De Bellis, Scognamillo (L). All.: Kantor. GiòVolley Aprilia: Corvese 3, Muzi 1, Gatto, Borelli 4, Liguori 5, Lorenzini (L), Guidozzi 6, Gioia 6. N.e.: Kranner. All.: Federici.

 

ROMA, 14 aprile 2017 – La sosta di due giornate non ha fatto male al Volleyrò Casal de’ Pazzi. Ferma dallo scorso 22 marzo per gli impegni della Nazionale, con quattro atlete coinvolte negli Europei giovanili, l’Under 18 è tornata ieri sera in campo nel recupero della ventiduesima giornata del campionato di Serie B1. In un Pala Volleyrò Andrea Scozzese gremito, nonostante si trattasse di un turno infrasettimanale, il Volleyrò Casal de’ Pazzi ha battuto, con una prestazione superba, la forte GiòVolley Aprilia con il punteggio di 3-0 (25-19, 25-22, 25-11).Nessuna ruggine né disabitudine, dunque, ad affrontare gare ufficiali per la formazione di Kantor e Pilieci, segnale che in questi circa venti di giorni di pausa è stato fatto un ottimo lavoro per mantenere la forma migliore. Kantor ha messo in campo il sestetto che gli ha dato maggiori garanzie in questa stagione, composto da Scola al palleggio, Nwakalor opposto, Pietrini e Tanase schiacciatrici, Bartolini e Cecconello al centro e Napodano libero. La partita ha avuto inizio dopo il meritato tributo a Pietrini, Scognamillo, Scola, Tanase e a Luca Cristofani, che hanno condotto l’Italia a un incredibile secondo posto europeo, con un lungo applauso a cui si è unito molto sportivamente anche tutto il team della GiòVolley. Il Volleyrò CDP ha controllato il ritmo di gioco dall’inizio alla fine del match, mantenendo un livello altissimo della propria prestazione. Aprilia, che cullava ancora speranze di raggiungere Santa Teresa al primo posto, non è stata in grado di reggere la pressione inferta dalle ragazze dell’Under 18, che si sono esibite in una prestazione superlativa soprattutto a muro (11 punti totali da questo fondamentale). Il Volleyrò CDP tornerà in campo il prossimo mercoledì 19 aprile a Baronissi, per il recupero della seconda partita saltata. In classifica l’Under 18 si è portata a quattro punti da Marsala che occupa attualmente il quinto posto. Da segnalare che, grazie ai tre punti del Volleyrò CDP, hanno fatto festa anche a centinaia di chilometri di distanza: Santa Teresa, infatti, è ormai irraggiungibile per qualsiasi avversaria e si è guadagnata la promozione in Serie A2.