Skip to content

A Forlì per accendere il sogno play-off

A Forlì per accendere il sogno play-off

Muresan: "Siamo cariche"

Il fischio d’inizio è fissato per domani le ore 18.00. Arbitreranno Massimo Florian e Umberto

Zanussi. La sfida tra Forlì e la Savino Del Bene sembra già iniziata. Inutile nasconderlo, le ragazze di Bellano vogliono vincere per coltivare un sogno chiamato “play-off”. Le schiacciatrici Daiana Giorgiana Muresan, il nostro capitano Samec Lipicer, le centrali Ilaria Garzaro e Federica Stufi, ex della partita, sono ancora apprezzate e temute dallo sportivo e caloroso pubblico forlivese. Pubblico che non ha mai smesso di credere nella salvezza e vede nel match di domani l’ultima chiamata per la Serie A1.

In settimana le ragazze di coach Vercesi hanno disputato un allenamento congiunto contro Modena: risultato? Le romagnole hanno giocato la miglior pallavolo vista in questa stagione. A Forlì quindi sarà partita vera. Lancellotti, Stoltenborg, Ceron, Nazarenko, Neriotti,Ventura, Potokar, Rossi, Guasti, Aguero e Koleva non sono una squadra da sottovalutare e forse è per questo che tutto lo staff della Savino Del Bene ha lavorato duramente in palestra, insieme a tutto il roster al gran completo, per la trasferta romagnola.

Daiana Muresan: “Siamo cariche dopo la bella e tosta vittoria contro Modena ma consapevoli che con Forlì sarà una partita da affrontare con la massima attenzione e concentrazione! Un grazie di cuore a tutti i nostri sostenitori che sono sempre meravigliosi”

Un altro grazie ai Road Runners che sosteranno la squadra in trasferta. Pronti per un’ avvincente sfida.