Skip to content

Al Collegiale c’è sempre posto per le Magnifiche Quattro

Al Collegiale c’è sempre posto per le Magnifiche Quattro

Volleyrò sugli scudi

Il tempo stringe e gli Europei femminili Under 18 si avvicinano a grandi passi. Tra un mese, infatti, l’Italia prenderà parte alla rassegna continentale, in programma ad Arnhem, in Olanda, dall’1 al 9 aprile. Luca Cristofani, il tecnico federale della nazionale giovanile, sta approfittando di ogni occasione possibile per radunare le sue ragazze e allenarle in vista dell’importantissimo evento. Domenica prossima è previsto un nuovo collegiale al Centro Pavesi di Milano, a cui parteciperanno quindici atlete provenienti da tutta Italia. Tra di loro ci sono anche le quattro azzurrine del Volleyrò Casal de’ Pazzi, che ormai sembrano una certezza nelle scelte del tecnico. Elena Pietrini, Serena Scognamillo, Francesca Scola e Alice Tanase sono state inserite nella lista che comprende anche Lubian, Morello ed Enweonwu del Club Italia, Tonello e Kone del Lilliput Settimo Torinese, Battista e Civitico del Volley Bergamo, Populini e Fahr dell’Agil Volley, Carletti dell’AGS San Donà e Mangani del Bruel Bassano. Il collegiale durerà fino a martedì.

Nel sorteggio che è stato effettuato circa un mese fa nella località olandese, l’Italia è stata inserita nella Pool 1, con le padrone di casa dell’Olanda, la Turchia, la Bulgaria, la Russia e la Germania. Nell’altro raggruppamento ci sono Polonia, Grecia, Serbia, Bielorussia, Romania e Slovenia. Al termine della prima fase a gironi, le prime due classificate delle pool accederanno alle semifinali, mentre le terze e le quarte si contenderanno i posti che vanno dal quinto all’ottavo posto. L’obiettivo è quello di arrivare nelle prime sei posizioni per staccare il biglietto per l’Argentina, dove dal 18 al 27 agosto, a Rosario e Santa Fe, si disputeranno i Campionati Mondiali di categoria. Le prime sette della classifica inoltre, insieme all’Ungheria paese ospitante, prenderanno parte allo European Youth Olympic Festival, in programma a Gyor a luglio.