Skip to content

Altro scontro diretto sabato sera per la Savino Del Bene: arriva Modena

Altro scontro diretto sabato sera per la Savino Del Bene: arriva Modena

Un unico obiettivo: dimenticare Bergamo

E’ il momento di pensare allo scontro diretto dell’anticipo di sabato, ore 20 e 30, contro Modena per dimenticare la non brillante prestazione interna dell’ultimo turno di campionato. Si è chiusa, infatti, con l'amaro in bocca la seconda giornata di regular season per il team della Savino Del Bene Scandicci, sconfitta a domicilio per 3 a 1 da Bergamo. La Savino Del Bene ha continuato così il trend negativo con la squadra orobica finora autrice di 5 successi nelle 5 gare sin qui disputate in Serie A1. Nota positiva da evidenziare: il sold-out fatto registrare al botteghino con tutti i tagliandi venduti a poche ore dal fischio d'inizio. Sold-out che tutto l’ambiente spera di ripetere nell’anticipo di sabato.

A far visita alla Savino Del Bene, arriva la compagine allenata da coach Lorenzo Micelli, tornato in Italia dopo le esperienze in Turchia e in Polonia col Sopot Trefl.

La regia sempre diretta da Francesca Ferretti, avrà con ogni probabilità una defezione per un problema fisico della stessa palleggiatrice. Il suo posto sarà preso dalla viareggina Petrucci coadiuvata dal nuovo arrivo, la statunitense Molly Kreklow ex Eczacibasi Istanbul e Dresdner SC.

In diagonale la serba classe '88 Jovana Brakocevic, che dopo il rientro dalla maternità la scorsa stagione si è vista con la maglia di Conegliano Veneto.

Tanti centimetri e tanta qualità in zona 3, saranno in fatti la belga Laura Heyrman e l'olandese Ivon Belien a presidiare il centro della rete con la valida alternativa rappresentata dall'ex di turno Ilaria Garzaro, approdata sotto la Ghirlandina dopo la stagione trascorsa a Bolzano.

Infine la coppia di attaccanti ricevitrici sarà composta da due atlete fra la veneta Cisky Marcon, Caterina Bosetti e la turca Neriman Ozsoy già apprezzata nel nostro campionato con i colori di Conegliano e al rientro dopo la stagione passata a Eczacibasi Istanbul.

Libero della squadra la forte Giulia Leonardi, recentemente convocata in maglia azzurra al posto dell'infortunata De Gennaro.

Completano il roster la schiacciatrice Federica Valeriano e Marika Bianchini, fiorentina di Bagno a Ripoli, mancina dotata di un ottimo servizio al salto e capace di traiettorie insidiose in attacco.

Ex dell’incontro: Rondon, Chiappafreddo, Meijeners (ex di Piacenza), Crisanti e Garzaro (ex Savino Del Bene)

Coach Mauro Chiappafreddo: "E' un campionato molto impegnativo, vincere non sarà facile con nessuno e la dimostrazione l'abbiamo avuta settimana scorsa contro Bergamo. Noi abbiamo un inizio di stagione davvero duro: dopo Conegliano e Bergamo, arriva a Scandicci la Nordmeccanica Liu Jo Modena, altra squadra accreditata per la vittoria finale. Sono sicuro che i veri valori delle squadre e dei collettivi inizieranno ad uscire fra un po', nell'arco della stagione. Avere cinque o sei squadre che lottano per gli stessi obiettivi rende la Serie A1 molto avvincente – analizza Chiappafreddo –  e la Savino Del Bene Volley fa parte di queste squadre, quindi anche dopo le sconfitte dobbiamo continuare a lavorare con serenità e con la consapevolezza dei nostri mezzi. La partita di sabato  è molto importante anche se non decisiva visto che siamo solo alla terza della stagione. Le nostre avversarie sono attrezzate per competere a livelli altissimi, come lo siamo noi, sarà una partita combattuta e da vivere punto a punto con grande concentrazione! In settimana abbiamo lavorato molto studiando anche le caratteristiche di gioco di Modena e quindi ho la certezza che la prestazione contro Bergamo non si ripeterà!"

La partita sarà trasmessa da Rai Sport 1 canale 57 del digitale terrestre

 

In foto: Crisanti e Scacchetti