Skip to content

BABBO NATALE PASSA DA SCANDICCI: 3 Punti e Quarto Posto

BABBO NATALE PASSA DA SCANDICCI: 3 Punti e Quarto Posto

Babbo Natale passa da Scandicci e porta nel suo sacco tre punti e il quarto posto per la Savino Del Bene Scandicci. Una vittoria importante, la quarta consecutiva considerando l’Europa.

La Savino Del Bene Scandicci scende in campo col sestetto visto contro Maribor, c’è Malinov opposta a Sloetjes, Stevanovic e Lubian al centro con Bricio e Pietrini come schiacciatrici, Merlo è il libero. Coach Mazzola risponde con l’ex Scandicci Caracuta al palleggio, Mingardi opposta, Rivero-Segura in banda con Veltman e Speech al centro, Parlangeli è il libero.

Il primo set inizia con le ragazze di Mencarelli che vanno sotto di due punti dopo due lunghissimi scambi ben chiusi da Brescia. Un fallo fa siglare il primo punto alle toscane (1-2), ma Speech è cinica in fast per il terzo punto Brescia. Scandicci insegue con Pietrini (3-4), ma Sloetjes e Bricio sbagliano per due volte ed il parziale va sul 3 a 6.

L’olandese ex VakifBank si fa perdonare (4-6), Stevanovic trova la fast per il quinto punto, ma Bricio è imprecisa sulla diagonale e Brescia allunga (6-9).

La messicana serve male (7-11), ma Pietrini dà continuità alla Savino Del Bene Scandicci e le toscane si rifanno sotto prepotentemente. Sloetjes danza in aria per il 10-12, la tulipana lavora splendidamente in difesa con Malinov che va al contagiri su Pietrini e proprio la giovane azzurra chiude il 12-12.

Mazzola al tredicesimo punto locale chiama tempo e ferma tutto: lo stop carica Segura che sale in cielo (13-13), ma le difese di Merlo e la palletta di Bricio portano il parziale sul 15-13. Il turno di servizio di Segura aiuta le lombarde a trovare il pari (15-15), ma Scandicci è cinica e va sul 19-16 sfruttando diverse lacune ospiti.

Il triplo vantaggio persegue con Lubian efficace a servizio (23-18) che porta le compagne a chiudere il set sul 25-19.

Il secondo set si apre con Brescia avanti grazie alla parallela di Rivero; le lombarde restano avanti fino al 3-3 locale firmato da una Bricio plastica. Il 4-3 è marcato da Stevanovic e proprio la serba è mortifera a muro (6-3). Il parziale si allunga grazie all’errore di Veltman a servizio (7-3), poi Scandicci rosicchia punto su punto colpendo le lacune difensive delle ragazze di Mazzola (10-5). Dopo il time out di Mazzola, le ragazze di Mencarelli allungano sul (11-6) con Sloetjes, ma Rivero le risponde con uno splendido ace. Le leonesse non mollano e mordono Scandicci recuperando con le bombe di Mingardi (14-12) e le fast di Veltman. Proprio l’americana fa pari sul 15-15 e la Savino Del Bene non riesce a riprendere il ritmo del set precedente e per tre volte va avanti, ma poi si fa riprendere (18-18). Sloetjes trova il 20-18 e poi trova anche il punto successivo 21-20. La sinfonia finale è suonata da Pietrini e Bricio che chiude la contesa sul 25-21.

Il terzo set è la fotocopia dei precedenti, Brescia va in vantaggio con la spagnola con Segura ma dopo il doppio vantaggio lombardo con Rivero (1-3), sale in cattedra Stevaonovic che con due fast consecutive porta il risultato sul 4-3. Brescia però non ci sta e dopo il pari conquistato con un fallo, allunga con la diagonale di Mingardi. Sloetjes risponde alla collega di reparto (5-5) e poi le due formazioni si fronteggiano alla pari rispondendo colpo su colpo fino al 9-7 che spezza l’equilibrio. Scandicci infatti ottiene un doppio vantaggio che continua sotto i colpi di Bricio e Pietrini ciniche. Le ragazze di Mencarelli sono una furia e dopo l’ace di Pietrini per il (15-12), portano il risultato addirittura sul 17-12. Mingardi risponde, ma Lubian sale sulle scale e chiude un altro punto. Il parziale resta sul +5 quando Scandicci chiude il ventesimo punto, poi Bricio confeziona l’ace per il 22-15, mentre Pietrini fa il ventitreesimo. L’ultimo punto lo sigla Lubian con un altro ace.

Tre punti d’oro che portano il sorriso a Scandicci e che prepara le ragazze di Mencarelli alla difficoltosa trasferta di Filottrano.

 

Le parole di Coach Marco Mencarelli: “La partita vinta perché siamo stati padroni del campo, anche nei momenti dove sono state in vantaggio le ragazze di Brescia non abbiamo mai patito questa situazioni, abbiamo pensato a come ritrovare il nostro gioco. Mi ero proposto di fare una prestazione migliore, credo che abbiamo centrato l’obiettivo

 

Savino Del Bene Scandicci – Banca Valsabbina Millenium Brescia 3-0 (25-19, 25-21, 25-16)

Carraro ne, Bricio 13, Stysiak, Malinov 1, Kakolewska ne, Pietrini 15, Merlo L, Lubian 9, Sloetjes 11, Cardullo L2, Molinaro ne, Stevanovic, 7, Milenkovic ne. All.: Mencarelli

Banca Valsabbina Millenium Brescia: Perry ne, Rivero 8, Pizzi ne, Veltman 8, Speech 5, Saccomanni, Mingardi 13, Parlangeli L, Bridi, Biganzoli, Mazzoleni, Caracuta 1, Segura 3, Fiocco. All.: Mazzola

Ace 5-2

Ricezione 50%-42%

Attacco 41%-25%

Muri 5-3

Durata 26’, 31’, 27’

MVP Sloetjes

Arbitri Goitre-Saltalippi