Skip to content

Bologna cade, si va avanti!

Bologna cade, si va avanti!

VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI – MT MOTORI IDEA BOLOGNA VOLLEY 3-0 (25-19, 25-19, 25-16). VOLLEYRÒ CDP: Ferrara (L), Dalla Rosa, Napodano (L), Turlà 1, Provaroni 11, Mancini 9, Bartolini 6, Spinello 3, Melli 11, Pamio 13, Nwakalor 3. N.e.: Cecconello. All.: Cristofani. MT MOTORI IDEA BOLOGNA VOLLEY: Rapisarda, Boriassi 2, Severi (L), Fiore 11, Vece, Aluigi 8, Aloisi, Mazzini (L), Peluso 2, Rubini 8, Gentili 7, Natali. N.e.: Mazzini (L), Sarego. All. Guidetti.

 

Nella decisiva gara-3 dei quarti di finale dei playoff di Serie B1, il Volleyrò Casal de’ Pazzi batte 3-0 (25-19, 25-19, 25-16) l’Idea Volley Bologna e si qualifica per la semifinale valida per la promozione in A2. La formazione di Luca Cristofani dimentica in fretta la sconfitta di mercoledì scorso in Emilia e con una prestazione di alto profilo tecnico e agonistico non lascia scampo alle avversarie, che sono costrette ad arrendersi di fronte alla fisicità e alla freschezza delle giovanissime atlete delle squadra romana. La gara è tutta a favore del Volleyrò CDP che azzecca l’approccio e porta dalla sua parte l’inerzia del match. Bologna insegue, lotta e dimostra di essere un gruppo di esperienza e di valore. L’Under 18 però non tentenna né mostra segnali di cedimento dovuti all’inesperienza a competere a certi livelli. Gli aggiustamenti che lo staff tecnico apporta rispetto alla seconda partita sono efficaci e servono ad annullare le bocche da fuoco bolognesi, che si infrangono davanti all’impenetrabile muro del Volleyrò CDP che, con 16 punti guadagnati grazie a questo fondamentale, spegne in breve tempo le resistenze dell’Idea Volley. Ora l’asticella si alza, perché ad attendere l’Under 18 in semifinale c’è la Zambelli Orvieto che, alla bella, ha eliminato Arzano. Il primo match è in programma subito mercoledì prossimo a Orvieto, con inizio gara fissato alle ore 20.30. Sabato al PalaFord c’è la seconda partita.

Smaltita l’euforia per il passaggio al turno successivo, l’Under 18 deve mantenere i nervi saldi e alta la concentrazione, perché in serata (ore 18) è chiamata a difendere il titolo regionale di categoria contro il Volley Friends, nella finalissima di Bolsena. Alle ore 19, invece, le piccole dell’Under 14, forti del 3-0 dell’andata, faranno visita al Frosinone per la gara di ritorno dei playout di Serie D. Alla squadra di Alessandro Giovannetti basta un set per vincere il duello con le avversarie. Qualora il match terminasse con il risultato di 3-0 per Frosinone, si procederà con il “Golden Set”.