Skip to content

Domenica la Savino Del Bene deve sfatare un tabù: Bergamo

Domenica la Savino Del Bene deve sfatare un tabù: Bergamo

Il gruppo è al completo e molto carico

Archiviata ormai la vittoria ottenuta sabato scorso contro Conegliano Veneto, è già tempo di tornare in campo per l'esordio stagionale fra le mura amiche del palasport di Scandicci.

Domenica prossima alle 17 la Savino Del Bene Scandicci dovrà affrontare la temibile e pluridecorata compagine orobica della Foppapedretti Bergamo, club che nella scorsa stagione ha ottenuto il successo in Coppa Italia al termine della F4 di Ravenna.

La squadra allenata da coach Stefano Lavarini si presenta ai nastri di partenza della stagione con un roster rinnovato ma che ambisce ai quartieri alti della classifica anche in questa stagione come la tradizione del club vuole.

Ad innescare le attaccanti sarà ancora la classe cristallina dell'immensa "Leo" Lo Bianco, palleggiatrice classe '79 e icona del volley nazionale.

In diagonale la forte attaccante polacca Skowronska, già apprezzata a Pesaro e al ritorno nel campionato italiano dopo esperienze che l'hanno vista protagonista in Cina, Turchia, Azerbaijan e Polonia.

Rinnovatissima la coppia delle centrali: Martina Guiggi, toscana di Peccioli, rappresenta una sicurezza con i suoi attacchi in "fast" e in diagonale con lei ci sarà la giovane serba Mina Popovic, 187 cm che rappresentano un ottimo biglietto da visita a muro.

Le attaccanti di posto 4 sono invece volti noti: alla solidità di Gennari si abbina l'esplosività e la prestanza fisica di Sylla.

Completa il 6+1 iniziale l'innesto del libero brasiliano Suelen Pinto, alla prima esperienza fuori dal paese natale, che permetterà a Cardullo un pieno recupero ed un graduale rientro.

Di notevole importanza anche le alternative a disposizione del coach: l'alzatrice slovena Mori, l'esperta centrale Paggi e l'attaccante ex Vicenza Laura Partenio. Completa il roster la giovane Venturini, prodotto del florido settore giovanile orobico.

Una nota statistica: la Savino Del Bene non ha mai vinto in Serie A1 contro Bergamo: 4 precedenti, 4 sconfitte. in casa la "Foppa" si è imposta per 3 a 0 e 3 a 1.

In settimana coach Chiappafreddo è stato ancora più grintoso, ecco le parole: "Squadra con tanta storia e dententrice della Coppa Italia. Un roster di altissimo livello del quale ho tanto rispetto e nessuna paura. Auspico tanto pubblico per assistere ad un'altra battaglia sportiva".

Ex: Merlo, Arrighetti, Loda e Scacchetti (giovanili Bergamo)