Skip to content

Ennesimo rinforzo per la Savino Del Bene: sipario aperto per Aneta Havlíčková

Ennesimo rinforzo per la Savino Del Bene: sipario aperto per Aneta Havlíčková

La Savino Del Bene ora pensa da "grande"

La Savino Del Bene batte tre colpi e annuncia un altro acquisto di assoluto valore dopo quello di Adenizia Da Silva e Valentina Arrighetti, ovvero l’ opposto per la stagione 2016/2017: Aneta Havlíčková. Aneta Havlíčková nel nostro paese, dopo la brillante stagione a Urbino nel 2010/2011, ha già volato più in alto di tutte con le farfalle di Busto vincendo praticamente tutto e lasciando un bellissimo ricordo a tutti gli appassionati di pallavolo italiani.

Carriera:

Aneta inizia il suo cammino da professionista nel 2006 giocando nel Policejní volejbalový klub Olymp Praha, con la quale si aggiudica una coppa nazionale: durante l'estate del 2007 ottiene anche le prime convocazioni nella nazionale ceca, partecipando al Campionato Europeo.

Nel 2007 si trasferisce nei Paesi Bassi, nella squadra del Volleybalclub Weert, ottendo ottimi risultati nelle due stagioni di permanenza. Nel 2009 con la sua nazionale conquista la qualificazione al Campionato Mondiale del 2010 partecipando, inoltre, al Campionato Europeo ottenendo un 10º posto

Nella stagione 2009-10 viene ingaggiata dalla Robur Tiboni Urbino Volley, in Serie A1, disputando un'eccezionale stagione, contribuendo in modo determinante al quinto posto in classifica della squadra.

Nella stagione successiva viene acquistata dalla Futura Volley Busto Arsizio, con la quale si aggiudica la Coppa Italia, la Coppa CEV 2011-12, lo scudetto e dove viene premiata come MVP; nel 2012, con la nazionale, vince la sua prima medaglia, quella d'oro, all' European League 2012, premiata anche come miglior giocatrice.

Nella stagione 2012-13 viene ingaggiata dalla Lokomotiv Bakı Voleybol Klubu, mentre in quella successiva veste la maglia della squadra turca del Fenerbahçe Spor Kulübü, con cui vince la Coppa CEV. Per il campionato 2014-15 torna in Azerbaigian nuovamente con la Lokomotiv Baku.

Il presente è Scandicci.

Mauro Chiappafreddo: “Aneta è un'atleta di grande spessore tecnico! Giocatrice esperta, che ha vinto tanto anche in Italia.

Una pedina importante in cui credo molto. A tal proposito mi sento di ringraziare il Ds Toccafondi, il Patron Nocentini e tutta la società che ha reso possibile che anche Aneta, come Valentina ed Adenizia, diventasse una realtà. Tutta la campagna acquisti è completamente condivisa con lo staff e l'obiettivo è quello di costruire insieme una squadra compatta ed in grado di lottare per grandi obiettivi”.

#savinogogogo