Skip to content

Freddo fuori, Savino Del Bene calda. Contro Filottrano è 3-0!

Freddo fuori, Savino Del Bene calda. Contro Filottrano è 3-0!

Zero gradi, tre punti ed un mare di passione. La Savino Del Bene Scandicci sceglie il suo six più classico con Malinov opposta ad Haak, Adenizia-Stevanovic coppia di centrali, Bosetti-Vasileva in banda e Merlo come libero. Coach Schiavo risponde con Tominaga-Whitney sulla diagonale palleggiatore-opposto, Cogliandro-Garzaro come centrali, Vasilantonaki-Di Iulio come schiacciatrici e Paola Cardullo nel ruolo di libero.

Avvio punto a punto, un muro di Adenizia apre le danze, Filottrano non molla con Whitney(2-2) ma un errore di Di Iulio al servizio ed Haak allungano il gap fra le due formazioni (5-2). Vasilantonaki non ci sta (5-4), ma Bosetti trova la parallela (6-4); Malinov fa l’ace (9-5) ma Filottrano prima si fa sotto e poi sbaglia con Garzaro al servizio (11-7). Il match prosegue con lo stesso canovaccio, dopo qualche punto di vantaggio locale, Filottrano rimonta (13-10). La Savino Del Bene prova a scappare ma Vasilantonaki tiene a galla le marchigiane (14-12). Haak si mette la squadra sulle spalle e trova il +4 (17-13); sempre la svedese, dopo il timeout di coach Schiavo, allunga ancora sul 20-15. La Lardini non molla con Di Iulio (21-17) e poi con la murata di Vasilantonaki(23-21) che costringe Parisi a chiamare tempo. Il set si conclude con il muro di Adenizia(25-21).

Nel secondo set Haak apre le marcature, le bianco-rosa accorciano con Whitney (3-2) ma ci pensa la regina di Svezia ad allungare ancora(5-2) e Schiavo prende tempo. Tra chiamate di videocheck ed errori, la Savino Del Bene Scandicci si fa rimontare (7-6), ma poi rialza la china con una Adenizia in grande forma (10-7). Bosetti suona la carica (15-8), Vasileva ed Adenizia fanno strada (19-10) ad una Savino che non ha paura di niente e che chiude il set in scioltezza sul 25-15 con una super pipe di Bosetti.

Nel terzo parziale la Savino Del Bene parte sprint con Vasileva(3-1)ma Filottrano rimonta (4-4). Bosetti non ci sta e vola a muro (8-5); le marchigiane sbagliano con Whitney (11-7) poi Vasileva mette il turbo (15-10) e la situazione è una costante discesa. Infatti, le ragazze di Parisi non mollano e, sospinte da un caldo palazzetto nonostante gli zero gradi all’esterno, volano e schiacciano una Filottrano ormai spenta sul 25-14.

Le parole di Carlo Parisi: “Siamo contenti di aver vinto la partita in questo modo. Man mano che questa è andata avanti siamo cresciuti ed abbiamo preso meglio le contromisure su alcune situazioni nelle quali eravamo in difficoltà. Loro si sono un po’arrese e va bene così, perché alla vigilia di tanti impegni così ravvicinati, l’anticipo ci permette di riposarci un giorno in più”.

Savino Del Bene Scandicci – Lardini Filottrano: 3-0 (25-21, 25-15, 25-14)

Savino Del Bene Scandicci: Mastrodicasa ne, Bisconti, Malinov 5, Adenizia 12, Mitchem ne, Merlo L, Papa, Haak 11, Mazzaro, Zago ne, Caracuta ne, Stevanovic 6, Bosetti 11, Vasileva 8. All.: Carlo Parisi Vice All.: Simone Bendandi

Lardini Filottrano: Vasilantonaki 13, Garzaro 3, Courney ne, Chen ne, Tominaga, Baggi, Di Iulio 7, Cardullo L, Cogliandro 6, Whitney 7, Rumori, Pisani ne. All.: Filippo Schiavo ViceAll.Flavio Rocca

Arbitri: Tortù-Toni

Spettatori: 1250

MVP: Lucia Bosetti