Skip to content

Giornata da dimenticare per il Volleyrò

Giornata da dimenticare per il Volleyrò

Non succedeva dalla passata stagione

SERIE B1, VOLLEY GROUP – VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI 3-1 (25-19, 22-25, 25-13, 25-22). VOLLEY GROUP: Dal Canto 14, Rossi 14, De Meo 3, Cornolò, Mastrocesare (L), Kantor 9, Mele 7, Orsi 13, Bragaglia, Saccoccia (L). N.e.: Borghesi, Bigioni. All.: Cavaioli. VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI: Mancinelli 2, Scola 1, Compierchio, Napodano (L), Pietrini 20, Ciarrocchi, Bartolini 11, Ghezzi 2, Cecconello 1, Tanase 11, Nwakalor 10. N.e.: Giugovaz. All.: Kantor.

 

Non succedeva dalla stagione scorsa che tutte e tre le formazioni del Volleyrò Casal de’ Pazzi perdessero contemporaneamente nei campionati di Serie B1, B2 e D. Nello scorso fine settimana, nella prima giornata del nuovo anno, le Under 18, 16 e 14 sono uscite sconfitte dalle loro rispettive gare dell’undicesimo turno. Nella terzultima giornata del girone di andata, che coincideva con la ripresa delle partite ufficiali dopo la lunga sosta natalizia, il Volleyrò CDP è stato battuto dal Cave in Serie B2, dal Tor Di Quinto in Serie D e dal Volley Group in Serie B1.

Sabato hanno giocato l’Under 16 e l’Under 14. Le ragazze di Di Toma e Pintus erano impegnate nel difficilissimo campo di Cave, ancora inviolato in questa prima parte di stagione. L’Under 16, reduce dal buon secondo posto nel torneo giovanile di Chions, ha dato del filo da torcere alle padrone di casa, disputando una partita di valore al cospetto della squadra seconda in classifica nel Girone G di Serie B2. I parziali con cui si è chiusa la partita hanno messo in luce l’equilibrio con cui è andata avanti la partita. Al Volleyrò CDP sono venuti meno dei piccoli particolari che, con un po’ di fortuna, avrebbero regalato la gioia di un punto. Il successo di Cave per 3-1 (27-25, 22-25, 25-22, 25-21) non vanifica la buona prestazione del Volleyrò CDP che su questa base deve ripartire per il proseguimento del campionato. La classifica attuale pone il Volleyrò CDP all’ottavo posto.

In Serie D le piccole dell’Under 14 hanno sfidato in casa il Tor Di Quinto. Le giovanissime atlete di Giovannetti e Rocco hanno alternato fasi di pallavolo di buon livello a momenti in cui si sono un po’ estraniate dal gioco, non mettendo in evidenza quelle che sono state da sempre le caratteristiche tipiche del gruppo: la grinta e la determinazione. Il Tor Di Quinto, formazione ben più esperta del Volleyrò CDP, ha approfittato delle difficoltà dell’Under 14 e ha conquistato una meritata vittoria per 3-0 (25-17, 25-23, 25-20). La classifica di Serie D, che nel caso della giovanissima Under 14 va vista in una prospettiva diversa, colloca comunque il Volleyrò CDP in undicesima posizione, con tre squadre alle sue spalle.

La piccola delusione del weekend è rappresentata dall’Under 18 da cui, probabilmente, ci si poteva aspettare qualcosa di più. Si sa che la ripresa dopo la lunga pausa invernale può sempre nascondere delle insidie e il Volleyrò CDP ha pagato una prestazione al di sotto dei propri standard agonistici. Va dato il giusto merito anche alle ragazze del Volley Group che, a dispetto della classifica, hanno mostrato grande carattere e organizzazione, orchestrate dalle ex atlete del Volleyrò CDP, Marina De Meo e Mercedesz Kantor che si è aggiudicata lo speciale derby in famiglia contro papà Sandor. La formazione di Kantor e Pilieci non è stata quella abituale, capace di chiudere il 2016 con tre vittorie di fila. L’Under 18 ha commesso troppi errori per impensierire una squadra concentrata e determinata come il Volley Group e il 3-1 (25-19, 22-25, 25-13, 25-22) con cui la formazione che gioca nell’impianto dell’Oratorio di San Paolo ha vinto la partita è il giusto premio per chi ha voluto con più forza il successo. La classifica del Volleyrò CDP rimane tuttavia di eccellente caratura con uno splendido quarto posto che la dice tutta sulla qualità del campionato finora giocato dell’Under 18.