Skip to content

La Prima Divisione vince con un netto 3 a 0

La Prima Divisione vince con un netto 3 a 0

Bene anche l'Under 12

Si è concluso il girone di andata nella categoria Under 12: la Scuola Valdinievole Volley Monsummano occupa il 3° posto nel raggruppamento C con 7 punti, davanti a tutti c'è la Scuola Valdinievole Volley Pescia Rossa, che però impiega tutte bambine anno 2005, prime anche nel campionato Under 13. Le biancoblù guidate da Eleonora Paganelli (gruppo di 2005 e 2006 che stanno lavorando insieme da questa stagione) hanno liquidato Pistoia Volley La Fenice e Volley Aglianese, lasciando 2 punti con il Milleluci Casalguidi e perdendo contro la più forte Pescia. Domenica 12 marzo inizia il giorne di ritorno: le termali scendono in campo alle 16 in casa della Fenice Pistoia. L'obiettivo della squadra, da qui alla fine della regular season, è quello di provare ad arrivare seconde in classifica per poter accedere alla seconda fase nel girone elite. La rosa dell'Under 12: Giulia Caseti, Greta Finizzola, Letizia Mori, Margherita Fosco, Rachele Puccianti, Francesca Biagini, Bianca Francini, Carolina Abbruzzese, Martina Sanfilippo.

Dopo l'eliminazione ai quarti di finale nella fase playoff del campionato Under 16, lo stesso gruppo di atlete torna alla vittoria nel torneo di Prima Divisione, che aveva osservato un turno di sosta. Monsummano vince fuori casa nel derby contro il Montebianco Pieve a Nievole, finisce 3-0 (parziali: 16-25, 21-25, 24-26). Le ragazze guidate da Paolo Pocai e Cesare Arinci, dopo la delusione nell'Under 16, erano chiamate a riscattare la prestazione in questo campionato. Obiettivo centrato: “La gara non è stata certo così esaltante – dicono Pocai e Arinci – ma le atlete sono riuscite a condurla con accortezza. Finalmente sono stati più limitati gli errori in attacco attraverso una gestione oculata di tutti i palloni. Nonostante il buon servizio della squadra avversaria, ha tenuto bene anche il fondamentale della ricezione”. Così in campo le biancoblù: Romani, Staccioli, Bianchi, Pitrolo, Sabatini, capitan Mazzoni, libero Bonsignore.