Skip to content

La Savino Del Bene si presenta davanti alla stampa e all’autorità: benvenuti nella stagione 2014/2015

La Savino Del Bene si presenta davanti alla stampa e all’autorità: benvenuti nella stagione 2014/2015

La Savino Del Bene Volley si spoglia degli abiti sportivi e si presenta a stampa ed autorità. L’intera squadra al completo ed è stato subito sold-out. Presenti all’occasione, infatti tutte la massime cariche della società Savino Del Bene come il presidente Nocentini, il presidente della società sportiva Bazzurro e il direttore sportivo della Savino Del Bene Volley Toccafondi. All’occasione ha partecipato anche l’assessore allo sport del comune di Scandicci Andrea Anichini.

La presentazione della divisa ufficiale spetta al capitano Tina Samec Lipicer e al libero Jole Ruzzini. Lo sponsor tecnico della Savino Del Bene Volley è, per questa stagione, Joma. Il brand spagnolo in Italia sostiene già società importanti come Fiorentina, Palermo e Brescia nel calcio e Virtus Roma nel basket, ma è alla prima esperienza nella pallavolo italiana ed ha deciso di scendere sul parquet di gioco con la Savino Del Bene Volley.

Nota di colore la presenza in sala stampa di una ex di spessore come Barbara Trevisan. Fu campionessa d’Italia per tre volte con la Valdagnia Scandicci negli anni settanta ed è onorata di raccontare con emozione la sua esperienza sportiva e il bell’aneddoto che la portò a diventare una della prime in Italia palleggiatrici alte; con un auspicio molto sentito per raggiungere gli obiettivi a cui Scandicci era abituata.

Prende la parola Gabriele Donato presidente della Fipav provinciale, dopo l’in bocca al lupo per la stagione, quasi di rito, si sofferma a fare i sentiti complimenti allo staff e alla squadra che hanno giocato, domenica scorsa all’esordio, alla pari contro una delle massime forze del campionato: la Yamamay Busto Arsizio. I complimenti sono dovuti alla forza incentivante che può avere una stagione ad alti livelli per le 7.500 bambine che a Firenze e a Prato giocano nelle giovanili, creando un movimento sempre più grande.

Infine, prende la parola coach Bellano per definire la questione sugli obiettivi stagionali della sua squadra. “La Savino Del Bene nel primo girone deve cercare di rendere al massimo senza porsi limiti e senza guardare la classifica. Dopo il 27 Dicembre, ultima giornata del girone d’andata, guarderemo cosa è successo e potremo iniziare a definire le nostre ambizioni per il prosieguo del campionato. Cresceremo step by step con passione, determinazione e entusiasmo”.