Skip to content

Merlo a Radio Toscana: “La Champions è uno stimolo per tutti; speriamo di fare…”

Merlo a Radio Toscana: “La Champions è uno stimolo per tutti; speriamo di fare…”

Il Libero della Savino Del Bene Scandicci, Enrica Merlo è intervenuta questo pomeriggio durante la trasmissione Artemio su Radio Toscana sulla Champions e sulla sfida con Eczacibasi: “Non ci deve preoccupare, queste competizioni sono uno stimolo di adrenalina per tutte, sia per chi l’affronta per la prima volta sia per chi l’ha mai affrontata”.

E sul giocare a Siena: “Non credo che possa incidere troppo , faccio sempre l’esempio con quello che è il basket. Loro si allenano e giocano sempre in palestre diverse, ad un certo punto siamo abituate. Non avere una casa propria però va a nostro svantaggio,  sono più i viaggi che le partite”.

E sul Coronavirus: “Mi prende in prima persona, è successo a casa mia. La mia famiglia la sta vivendo in prima persona, le prime telefonate sono state “Sembra quasi di essere in un film”. Non me l’aspettavo così, ma qualcosa di simile. In Toscana non si percepisce nulla, però qui c’è vita normale.

E sull’Italia alle Olimpiadi: “La nazionale azzurra è preparata, vedendo tutte le potenzialità a livello giovanile partendo da Elena Pietrini e Ofelia Malinov, mie compagne, potranno fare un bel risultato. E me lo auguro”.

E sulla stagione della Savino Del Bene: “E’ stata una stagione con tanti cambiamenti, ma è volato questo tempo. Siamo arrivati agli stessi obiettivi dell’anno scorso, speriamo di fare qualche passo in più in Champions ed in Campionato. Le vittorie più belle sono quelle dello Scudetto”.

E sull’affetto del pubblico:”Dal primo anno ad ora c’è un diverso riscontro. Si vede la vicinanza del pubblico e si sente quando si gioca”