Skip to content

Monsummano: La Serie C cade a Calenzano

Monsummano: La Serie C cade a Calenzano

L’imbattibilità nel girone B della Serie C Img Solari del Centro tecnico territoriale Monsummano – che durava da quattro partite – cade sul campo di Calenzano: le padrone di casa vincono 3-1 (parziali: 25-23, 25-17, 23-25, 28-26), ottengono importanti punti salvezza e si rilanciano in classifica. Troppi gli acciacchi nelle file biancoblù: Farsetti assente per motivi familiari, Conte ancora in infermeria, Alderighi, Antonini e capitan Maestri, seppur in campo, ma alle prese con vari problemi fisici e non al 100% della forma. Per head coach Antonio Galatà, l’assistent coach Cesare Arinci e il team manager Andrea Lami una settimana terribile e una squadra quasi decimata: la sosta per il periodo natalizio arriva a proposito, servirà a ricaricare le pile e a recuperare tutte le atlete. Calenzano – imbottito di ex come Bruni, Bartolini e Gagli – approfitta delle defezioni e con grande forza d’animo e tenacia vince la sfida. Le locali aggrediscono in servizio e giocano bene a muro, vanificando gli attacchi delle termali, che comunque ad eccezione del secondo set (che le fiorentine controllano più agevolmente) non demordono e danno vita a un match vibrante e sempre equilibrato. Iozzelli e Bianciardi danno la spinta giusta nel terzo parziale, dove Monsummano accorcia per poi giocarsi il set dell’eventuale pareggio. In questa ultima fase la battaglia si fa intensa, ogni pallone viene giocato 3-4 volte, è vibrante pallavolo. Si arriva al 20 pari: il Ctt ha l’occasione di chiudere in proprio favore sul 24 e poi sul 25, ma le forze fisiche diminuiscono, il gruppo è meno brillante, e così Calenzano riesce a tornare sotto e mettere in terra il pallone del 28-26 finale. Nonostante la sconfitta, la Serie C Img Solari resta al secondo posto con 22 punti, a pari merito con Liberi e Forti Firenze e a -4 da Euroripoli. Nel 2018 ci si gioca tutto.