Skip to content

Monsummano: Una sconfitta che non brucia

Monsummano: Una sconfitta che non brucia

L'Am Flora Borgo a Buggiano vince 3-0 (parziali: 25-16, 25-23, 25-20), ma la Serie C Img Solari Ergon esce dal match a testa alta e dà parecchio filo da torcere alle padrone di casa soprattutto nel secondo e terzo set. PalaSpadoni di Buggiano gremito sugli spalti per un derby da sempre sentito e combattuto. Come da pronostico, i tre punti vanno alla squadra più in forma (probabilmente di tutto il girone B) che si conferma ai piani alti della classifica a sole tre lunghezze dalla quarta posizione. I fattori vincenti sono stati la continuità di gioco e la maggiore precisione in fase d'attacco. Monsummano inizia male la gara e consegna la prima frazione alle locali, che scappano via praticamente a metà parziale. Molto lottati gli altri due giochi: le biancoblù tallonano punto a punto le avversarie ma non riescono a concludere alcune giocate favorevoli, quelle che avrebbero consentito di riacciuffare Buggiano nello score. Head coach Paolo Pocai ha schierato Iozzelli in regia, Bruni e Davini di banda, Chiti e Maestri centrali, Moriconi (capitano) opposto e Spadoni libero; sono entrate Marsili, Conte, Farsetti e Bartolini. In classifica Monsummano tiene a distanza Il Discobolo Viareggio (che perde con Mkt Grosseto), scavalcato da Pistoia La Fenice (che ha superato i Vigili del Fuoco Grosseto), e continua a tallonare sotto di un punto Rosignano (sconfitto dal Cus Pisa).