Skip to content

MUCHO BUSTO PER SCANDICCI, DAVANTI AL PALARIALDOLI FINISCE 2-3

MUCHO BUSTO PER SCANDICCI, DAVANTI AL PALARIALDOLI FINISCE 2-3

Mucho Busto per questa Savino Del Bene Scandicci. Le ragazze di coach Lavarini regolano, davanti ad un palazzetto ancora una volta vicino al soldout, uno Scandicci apparso stanco e poco preciso nei momenti decisivi in cinque lunghi set.

 

Coach Marco Mencarelli sceglie Malinov opposta a Stysiak, Kakolewska e Stevanovic al centro con Pietrini e Bricio in banda con Merlo Libero. Lavarini risponde con Orro-Lowe sull’asse Palleggiatore-Opposto, Bonifacio e Washington da centrali, Herbots e Gennari come schiacciatrici e Leonardi come libero.

 

L’avvio è importante per le locali, Bricio colleziona un ace e un punto (2-0), Scandicci allunga (4-1) e Lavarini ferma tutto. Le ragazze di Mencarelli sono una forza (6-3). Stevanovic sale in cielo (8-4), ma Busto è lì con Herbots (8-6), Bricio allunga ancora di uno, e Malinov suona la carica (10-7). Stysiak flasha Gennari (12-7) e sempre la polacca zittisce tutti (13-7) costringendo l’allenatore delle farfalle a prendere ancora tempo.  Il canovaccio del match è ben definito, Scandicci mantiene, Busto prova a rientrare (15-10) ma Stevanovic è cinica a muro (17-11). La serba va in fast e poi Bricio è letale in parallela (19-13) facendo avvicinare la formazione toscana alla chiusura del primo set. Washington prova a far rientrare (21-17), ma Scandicci è cinica e arriva al 24-19, poi Bici sbaglia il servizio e Scandicci si aggiudica il primo set.

 

Nel secondo set Busto parte avanti (1-2), la Savino Del Bene accorcia e si porta sotto con Stevanovic (3-4). Pietrini attacca su Herbots che difende out (4-4) e la Savino Del Bene riparte (6-4) costringendo Lavarini a fermare ancora il gioco. Scandicci mette il capo avanti (7-4), ma le bustocche restano aggrappate con i colpi di Herbots. La Savino non molla e colpisce ancora (14-11), ma l’ex Conegliano Lowe riporta lo score a meno uno per le toscane (14-13), ma la Savino Del Bene è efficace (18-16). Busto torna in parità con due errori ed un fallo e poi torna avanti con Orro. Busto continua ad andare a segno (20-23) e Villani chiude il set sul 20-25.

 

La partita è quella delle grandi occasioni, e le squadre si rispondono punto su punto. Busto va a segno con Lowe e Bricio risponde (5-5).  Kakolewska ci prova (7-6), ma Herbots trova l’ennesima diagonale. Scandicci poi sembra esser tornata quella del primo set e sotto i colpi di Kakolewska, Stysiak e Pietrini allunga sul 12-7. Busto però non molla e prova a rientrare con Lowe (13-9) ma la Savino Del Bene caricata dai Road Runners è una furia nei tre metri ed allunga sul 17-12. Bricio va sul +8 con (20-12). Scandicci cala e Busto si ri fa vedere con l’opposta americana (22-17), ma sul palazzetto risuona “Messico e Nuvole” e Bricio chiude sul 25-20.

 

Il quarto set è una fotocopia degli altri, le due squadre si equivalgono (3-3) fino all’accellerata di Stysiak e Bricio (5-3). Le farfalle però sono sempre lì e rimontano fino al 7-7, ma Pietrini è potente e brucia la difesa ospite. La gara segue la stessa storia, punto a punto, salvataggio dopo salvataggio con la Savino Del Bene avanti e Busto ad inseguire (14-13). Lowe poi pareggia e le farfalle allungano (14-16).  Mencarelli cambia Bricio con Milenkovic ma le toscane restano sotto (15-18), Stysiak ci prova (16-19), ma un errore fa allungare le ospiti (16-20). Le lombarde guidano ed allungano (17-23), Mencarelli stoppa il gioco, ma il leitmotiv non cambia e Busto chiude il set.

 

All’ennesimo tie break Scandicci prova ad imporre il suo gioco (2-1), ma Super Herbots ripareggia i conti (3-3), sempre la belga si risponde con Stysiak (4-4). Il pareggio la fa dà padrone (6-6), ma Bonifacio manda la gara al cambio campo (7-8). Un errore fa tornare avanti la Savino, ma un murone di Washington riporta la gara sul 9-9. Busto torna avanti (9-11), ma Lowe spara alto il servizio e le toscane sono lì. Busto è favorito da un errore di Bricio, ma una sparata di Washington riporta il pari sul 12-12. Sempre l’americana fa 13 e poi le farfalle chiudono sul 12-15.

 

Le parole di Coach Mencarelli: “Nella lunga gara abbiamo avuto un calo anche dal punto di vista fisico, specie nel quarto e nel quinto, ma non è la stanchezza ad averci condizionato. Siamo incostanti per queste partite così tirate e di alto livello, di là c’era esperienza e regala molto meno di tante altre squadre. Noi abbiamo fatto degli errori che sono comparsi e ci hanno tagliato le gambe nei momenti clou”.

 

Savino Del Bene Scandicci – Unet E-Work Busto Arsizio 2-3 (25-20, 20-25, 25-20, 19-25,12-15)

 

 

Savino Del Bene Scandicci: Carraro, Bricio 20, Stysiak 20, Malinov 2, Kakolewska 9, Pietrini 12, Merlo (L), Lubian ne, Sloetjes,Molinaro (L), Stevanovic 13, Bosetti (K), Milenkovic. All.: Mencarelli Marco ViceAll.: Bracci Marco

Unet E-Work Busto Arsizio: Washington 11, Bici 1, Herbots 20, Wang (L), Gennari 4, Cumino, Orro 3, Leonardi L, Villani 4, Lowe 24, Bonifacio 7, Berti 2. All.: Lavarini Stefano Vice All.: Musso Marco

 

Attacco 45% – 42%

Ricezione 58% – 46%

Ace 1-4

Muri 5-6

Durata 2 Ore e 16 Minuti (25’, 28’,25’, 28’, 17’)

Spettatori 1200

MVP: Herbots