Skip to content

Prestazione perfetta dell’Under 18 in Serie B1, in B2 l’U16 piega Ostia al tie-break

Prestazione perfetta dell’Under 18 in Serie B1, in B2 l’U16 piega Ostia al tie-break

Vola la formazione di Kantor

SERIE B1, VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI – DEMO.CO.S CUTROFIANO 3-0 (25-10, 25-13, 25-22). VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI: Scola 4, Napodano (L), Pietrini 21, Ciarrocchi 4, Bartolini 10, Ghezzi, Scognamillo, Tanase 6, Nwakalor 9. N.e.: Mancinelli, Compierchio, Giugovaz, Consoli. All.: Kantor. DEMO.CO.S CUTROFIANO: Cavarra, Gili 9, Antonaci 2, Martinuzzo 8, Scupola, Mordecchi 1, Karalyus 1, Ghezzi 5, Mancuso 5, Faraone (L). N.e.: Mighali, Manieri (L). All.: Carratù.

SERIE B2, VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI – EVOLUZIONE OSTIA VC 3-2 (25-27, 25-18, 20-25, 25-20, 15-8). VOLLEYRÒ CASAL DE’ PAZZI: Grkovic, De Bellis 9, Licata, Guiducci 5, Armini 3, Ghezzi 18, Consoli 8, Scognamillo (L), Sancin 22, Cecconello 8. N.e.: Garofalo (L), Tientcheu, Varani, Nwakalor. All.: Di Toma. EVOLUZIONE OSTIA VC: Giombini 9, Palone, Gioacchini (L) 1, Alessandrini 10, Morgia 10, Brizi 5, Virgilio 12, Mazzoni 8, Busolini 7, Cecchini. N.e.: Corrao, Aquilanti, Longhi, Perrelli (L). All.: De Gregoriis.

 L’Under 18 rimane imbattuta nel Girone D di Serie B1 e l’Under 16 si conferma formazione di grande orgoglio, dopo aver giocato e stavolta vinto l’ennesimo tie-break di questo inizio di stagione in Serie B2. La quarta giornata di campionato ha ribadito che il Volleyrò Casal de’ Pazzi sta vivendo una fase di splendore tecnico e agonistico di livello assoluto. In Serie B1 l’Under 18 era chiamata alla verifica Cutrofiano, squadra solida, ben preparata e sempre ostica da affrontare. Il gruppo di Kantor e Pilieci era reduce dai cinque set giocati a Montella, che avevano premiato il Volleyrò CDP con due punti in classifica. Ieri sera al PalaFord l’Under 18 ha mostrato il suo volto migliore fin dalle battute iniziali, con un approccio alla gara perfetto e una gestione del match senza sbavature. I primi due set sono stati pura accademia, con la formazione romana padrona della situazione e Cutrofiano in balia degli eventi, speranzosa che prima o poi la tempesta sarebbe passata. Dopo due parziali dominati, nel terzo si è vista finalmente una partita con le pugliesi concentrate a cercare di rimettersi in carreggiata. Ma dopo mezzo set di sostanziale equilibrio, il Volleyrò CDP ha alzato nuovamente il suo livello di pallavolo e per Cutrofiano si è spenta definitivamente la luce. Il 3-0 di ieri (25-10, 25-13, 25-22) ha collocato il Volleyrò CDP sempre più in alto nella classifica del Girone D di Serie B1. Una gara senza storia e una di grandissime emozioni. Prima che iniziasse il match dell’Under 18, ci aveva pensato l’Under 16 ha scaldare gli animi e mettere a dura prova le corde vocali. La gara con Ostia era una delle più attese del quarto turno del Girone G di Serie B2, perché le due formazioni romane erano in un buon momento ed era auspicabile aspettarsi della buona pallavolo. La delusione di una settima fa, con il Volleyrò CDP sconfitto al quinto set da Monterotondo, aveva lasciato un sapore un po’ amaro nell’orgoglio delle giovanissime giocatrici dell’Under 16. La voglia di rivalsa era davvero tanta. Forse c’era un po’ troppa tensione, ma la gara con Ostia non è stata bellissima. Le due squadre hanno commesso errori a fasi alterne, cosa che ha fatto sì che la partita si prolungasse fino al quinto set. Il Volleyrò CDP ha avuto il merito di avere più energia nelle gambe nella fase decisiva ed è riuscita a piazzare la zampata vincente, controllando il quinto set e regalandosi due punti molto importanti. La buona notizia è stata che, anche senza aver giocato una gara esaltante, la formazione di Di Toma e Pintus ha comunque vinto per 3-2 (25-27, 25-18, 20-25, 25-20, 15-8) e continuato a muovere la classifica, che in un campionato così equilibrato è un chiaro segnale di orgoglio e temperamento.