Skip to content

Torniamo al successo in campionato. Battuta 3-0 Casalmaggiore

Torniamo al successo in campionato. Battuta 3-0 Casalmaggiore

Torna al successo in campionato la Savino Del Bene Volley che, nella gara in casa della Trasporti Pesanti Casalmaggiore, conquista il quattordicesimo successo in campionato, il settimo per 3-0.

Vittoria lampo per la squadra di coach Barbolini, capace di imporsi in tre set e di conquistare tre preziosi punti per la classifica in appena un’ora e ventiquattro minuti di gioco.

La Savino Del Bene Volley ha dominato tutte le categorie statistiche della sfida, chiudendo con migliori percentuali di attacco e ricezione. La squadra di Barbolini ha inoltre vinto anche la battaglia al servizio, commettendo un errore in più, ma realizzando anche cinque ace contro gli zero di Casalmaggiore. Il distacco più largo è però arrivato a muro, con la Savino Del Bene Volley che ha realizzato 13 muri vincenti contro i 4 delle avversarie.

La gara è stata guidata dalla squadra di Barbolini che, praticamente sempre al comando nel punteggio, ha toccato sei punti di vantaggio a metà primo set ed ha poi conquistato la prima frazione di gara per 22-25.

Nel secondo set, dopo un allungo iniziale, la Savino Del Bene Volley è stata raggiunta e superata sull’11-10, ma il vantaggio avversario è durato per appena uno scambio e le ragazze di Barbolini una volta ritornate avanti non si sono più fermate, conquistando il set per 20-25.

Senza storia la terza ed ultima frazione di gioco, con la formazione del patron Paolo Nocentini che ha fatto suo il set con il punteggio di 17-25.

Maja Ognjenovic è stata eletta MVP della sfida, mentre la top scorer dell’incontro è stata una Antropova da 19 punti, conditi da 3 ace e 5 muri vincenti. Ottima comunque anche la prova offerta dal tandem di centrali composto da Alberti e Washington, protagoniste rispettivamente di 10 e 13 punti.

Grazie alla vittoria ottenuta al PalaRadi di Cremona la Savino Del Bene Volley si porta a quota 41 punti in classifica, confermandosi al terzo posto e avvicinandosi a Milano e Conegliano, entrambe reduci da un successo al tie break.

La squadra di Barbolini comincerà adesso a preparare la gara dei quarti di Coppa Italia, in programma mercoledì 24 gennaio contro Pinerolo.

La cronaca

La Trasporti Pesanti di coach Musso risponde con il 6+1 composto Hancock al palleggio, Smarzek come opposto, Lohuis e Colombo da centrali, con Perinelli e Lee in banda e De Bortoli come libero.

Coach Barbolini risponde schierando Ognjenovic al palleggio, Antropova come opposto, Zhu Ting e Villani da schiacciatrici, il duo Alberti-Washington da centrali e Armini con libero.

1° Set

La Savino Del Bene Volley passa al comando della partita grazie al primo turno di servizio di Antropova, che segna in pallonetto il punto del 3-4 e poi con due ace consecutivi porta il risultato sul 3-6. Poco dopo le lunghezze di vantaggio della squadra di Barbolini diventano quattro, con Antropova che mette a terra l’attacco vincente dopo uno scambio lungo e combattuto. Antropova segna anche il punto del +5 (6-11) e coach Pintus decide di chiamare il primo time out per la sua Casalmaggiore. In uscita dal time out diventano sei i punti di vantaggio della Savino Del Bene Volley, visto che Ognjenovic segna l’ace del 6-12. Casalmaggiore prova a riavvicinarsi con un parziale di 8-6, ma un muro di Alberti (14-19) consente alla Savino Del Bene Volley di mantenere un vantaggio considerevole. Nel finale di set Casalmaggiore recupera un po’ di ritardo e in seguito al 17-20 realizzato da Lee, arriva una rischiesta di time out da parte di Barbolini. La stessa Lee firma anche il 18-20, ma la Savino Del Bene Volley allunga nuovamente con due muri consecutivi di Antropova e Washington. Coach Pintus, con la sua squadra sotto di quattro punti, chiama il suo secondo time out e la sua squadra al rientro in campo si riporta fino al 21-23. Tocca a Barbolini giocarsi il secondo time out del set: una pausa provvidenziale, visto che la sua squadra al ritorno in campo riesce ad aggiudicarsi la prima frazione per 22-25, con il colpo decisivo messo a referto da Antropova.

2° Set

La Savino Del Bene Volley cerca di andare in fuga nella prima parte del set e si porta sul 5-9 in seguito ad un attacco vincente di Zhu Ting. Casalmaggiore ricorre ad un time out e al rientro in campo cambia il suo atteggiamento, riuscendo ad arrivare fino al pareggio (10-10). Barbolini utilizza un “tempo”, ma Casalmaggiore riesce addirittura a sorpassare la Savino Del Bene Volley (11-10). La formazione di coach Barbolini comunque non fa scappare le avversarie e ritrova tre punti di vantaggio con il muro del 12-15 realizzato da Washington. La sfida rimane comunque combattuta e Casalmaggiore ritorna sul -1, prima che un attacco in pipe di Zhu Ting ed un ace di Washington restituiscano tre punti di vantaggio alla Savino Del Bene Volley (14-17). Il gap si allarga ancora quando Villani si produce nel muro del 15-19, obbligando coach Pintus a ricorrere ad un nuovo time out. Alberti segna il muro del 15-20, ma Casalmaggiore con un parziale in proprio favore ricuce fino al 18-20. La Savino Del Bene Volley non lascia che Casalmaggiore rimonti ulteriormente e anzi si aggiudica anche la seconda frazione, stavolta con il 20-25 che arriva in seguito ad un errore in attacco da parte di Lee.

3° Set

L’avvio di terzo set è un vero e proprio monologo della Savino Del Bene Volley e sul punto del 1-5 firmato da Washington non può che arrivare un time out per la squadra di Pintus. Dopo il “tempo” il vantaggio delle ragazze di Barbolini cresce ancora e Antropova, a muro, mette a terra il punto dell’1-7. La Savino Del Bene Volley sembra in grado di gestire il vantaggio, con una Washington grande protagonista, ma ancora una volta Casalmaggiore riesce a recuperare il gap e ad accorciare fino al 10-13. Barbolini utilizza un time out e subito trova il punto del 10-14 con Alberti, più tardi invece uno scambio molto combattuto viene vinto da una Savino Del Bene Volley (11-15) che torna ad allungare. Il vantaggio della formazione di Barbolini cresce fino ad essere di sei punti (13-19) e nonostante Casalmaggiore provi a riavvicinarsi ancora, la Savino Del Bene Volley non lascia spazio alla rimonta avversaria e si impone per 17-25 con l’ultimo punto messo a segno su ace da Antropova.

Coach Barbolini post partita: “Brave le ragazze, perché diamo sempre per scontato che si vinca, però non è mai facile. Non mi piace accampare scuse, ma non è mai facile viaggiare, allenarsi e giocare con questi ritmi. Oggi abbiamo giocato contro una squadra che, come ho detto, è una delle migliori al servizio di tutto il campionato e anche oggi ha battuto molto bene. Sono state brave le ragazze a limitare i danni nel fondamentale della ricezione. Abbiamo ottenuto una vittoria per tre a zero, un bel risultato, ma adesso dobbiamo concentrarci bene perché mercoledì c’è il primo vero dentro-fuori della nostra stagione e c’è da centrare l’obiettivo della Final Four di Coppa Italia”

Trasporti Pesanti Casalmaggiore – Savino Del Bene Scandicci: 0-3 (22-25, 20-25, 17-25)

Trasporti Pesanti Casalmaggiore: Perinelli 3, Avenia n.e., Colombo 1, Lohuis 7, Manfredini 3, De Bortoli (L1), Hancock 2, Edwards 1, Faraone, Obossa, Smarzek 16, Cagnin 4, Lee 10. All.: Pintus L.

Savino Del Bene Scandicci: Alberti 10, Herbots, Zhu Ting 9, Ruddins (L2) n.e., Di Iulio n.e., Villani 6, Ognjenovic 1, Parrocchiale (L1), Armini n.e., Nwakalor n.e., Washington 13, Carol n.e., Antropova 19, Diop n.e.. All.: Barbolini M.

Arbitri: Clemente – Piana

Durata: 1 h 24′ (26′, 26′, 24′)

Attacco (Pt%): 38% – 44%

Ricezione Pos% (Prf%): 55% – 44% (28% – 25%)

Muri Vincenti: 3-14

Ace: 0-5

MVP: Ognjenovic

Spettatori: 1346