Skip to content

U14 – Montelupo – Giornata 7

U14 – Montelupo – Giornata 7

La Savino Del Bene Volley Project perde lo scontro di alta classifica contro l’Ariete Prato nell’ultima giornata del girone di andata e scende al terzo posto, superata dal Calenzano Volley. In una partita combattuta ed estremamente complicata, le bimbe di Meri Malucchi hanno provato ad avere la meglio sulla forte formazione pratese, ma si sono dovute arrendere sotto i colpi di attacchi potenti, che non hanno lasciato scampo alla difesa biancoblu. Dopo aver perso il primo set 25-22, la vittoria, in modo anche incredibilmente troppo facile del secondo per 25-13, aveva lasciato sperare in un gara dove i punti in classifica sarebbero arrivati. Invece, i troppi errori al servizio, un Ariete cinico ha approfittato della situazione, ben sostenuto da doti fisiche importanti delle proprie atlete, conducendo in porto il terzo e quarto parziale, senza mai rischiare troppo e chiudendo la sfida con i punteggi di 25-17 e 25-20.

Le parole di coach Malucchi a fine partita: “Prato è certamente una squadra molto interessante, probabilmente la più forte di quelle affrontate finora; una squadra anche fisicamente importante; diciamo pure che ci sovrasta fisicamente. E’ stata però una partita che, in questo momento, per le capacità che abbiamo noi e il livello che sono loro attualmente, avremmo potuto vincere. Poi, alla lunga, posso dire che vedo Prato una squadra con molto futuro, perché ha tanti centimetri dalla sua. Da parte nostra, forse dovevamo avere un servizio più continuo e incisivo; invece è andato un po’ a tratti, anche con tanti errori diretti. E chiaramente, dando modo all’Ariete di giocare, poi la loro forza si fa sentire e la buona prestazione in difesa non basta a contrastare i loro attacchi, se non hai da opporre un muro all’altezza della situazione. In ogni caso, non posso recriminare nulla alle mie ragazze; noi siamo una squadra formata da sette giocatrici effettive; loro erano in 13, con due liberi, ma il gruppo è esteso addirittura a 18. Una differenza numerica e di valori che permette molte variazioni, oltre ad avere la possibilità di interscambio tra le atlete, che a questa età vuol dire molto. Difficile, infatti, che una bambina di under14 possa darti la continuità, non solo all’interno di una partita, ma in tutta la stagione. Perciò devo accettare che ci siano dei momenti in cui le ragazze non riescono ad esprimersi al massimo. Continuiamo a lavorare e per prima cosa dobbiamo assolutamente stabilizzare il servizio, che è la nostra arma migliore, cercando di trovare una battuta più continua, senza errori e con tanta efficienza”.

SDB Volley Project Montelupo Rossa – Ariete Prato 1-3 (22-25, 25-13, 17-25, 20-25)

SDB Volley Project Montelupo Rossa: Bellucci Eleonora; Bertolli Alessia; Cambini Giada; Cardenas Brenda Maria; Fanfani Giulia; Giussani Matilde; Landini Emma; Libone Beatrice; Mazzantini Giada; Migliarini Giulia; Allenatrice Meri Malucchi; II Allenatrice Stella Salvadori