Skip to content

Un quinto posto che fa ben sperare per il futuro!

Un quinto posto che fa ben sperare per il futuro!

Alla prima tapa del Summer Tour la Savino mette le basi per esser sempre più protagonista

La prima tappa del Lega Volley Summer Tour 2016 si archivia con un ottimo quinto posto per le ragazze della Savino Del Bene Volley alla prima esperienza  assoluta sulla spiaggia della Beach Arena di Cervia. All'esordio le ragazze di coach Stefano Sassi non hanno sfigurato, anzi, nella prima giornata del Tour, hanno dimostrato di poter giocare alla pari con tutte le squadre nonostante la differenza di esperienza e di amalgama rispetto alle altre giocatrici sulla sabbia rovente. Il calore, atmosferico e sulle tribune, ha accompagnato la prima giornata del Master Group Sport Lega Volley Summer Tour 2016, il circuito itinerante di Sand Volley 4×4 che combina la pallavolo femminile di Serie A e il divertimento in riva al mare. A Cervia, nella Beach Arena sul Lungomare Deledda, si sono disputate le gare eliminatorie della 18^ Coppa Italia, al termine delle quali si sono delineate le semifinali, disputate domenica mattina, tra la Volalto Caserta e Openjobmetis Bergamo, mentre  la Pomì Casalmaggiore si è scontrata con la myCicero Pesaro. In finale sono arrivate le due favorite Bergamo e Casalmaggiore e ha spuntarla, aggiudicandosi la prima tappa del Tour e di conseguenza la 18^ Coppa Italia, è stata  Pomì Casalmaggiore, ritenuta già da prima la favorita per la vittoria finale.
L'avvio della Savino Del Bene Volley è stato davvero promettente con la prima vittoria all'esordio contro Bergamo (2-0 15-11, 15-10). Il risultato favorevole alle ragazze di Scandicci mette in mostra tutta la qualità del gruppo di coach Sassi e fa ben sperare in vista dei prossimi appuntamenti, quando con un po' più di esperienza sulle spalle, potranno sicuramente essere ancora più protagoniste! Nella seconda partita dei gironi di qualificazione, la Savino Del Bene incontra sulla sua strada una strepitosa Pomì Casalmaggiore e deve cedere il passo per due set a zero alle avversarie, sconfitta che comunque rende onore alla Savino visto che nel giro di un giorno la Pomì ha vinto la 18^Coppa Italia del Lega Volley Summer Tour. A questo punto risulta decisivo l'ultimo incontro del sabato pomeriggio valevole l'accesso alle semifinali, ma una Savino Del Bene affaticata e non abituata al caldo estenuante ha ceduto il posto a Pesaro, inchinandosi alle avversarie solo al tie break sull'11 a 15.
Senza dubbio positiva, dunque, la prima uscita della Savino Del Bene nel Lega Volley Summer Tour, conclusasi per le ragazze di Scandicci, domenica mattina con la vittoria su Soverato (2-0) per la finale quinto e sesto posto, che evita alle ragazze di coach Sassi l'ultimo posto e infonde tanta fiducia e consapevolezza nei propri mezzi per le prossime tappe! Guardando al futuro la Savino dovrà cercare di evitare il calo fisico visto nella terza partita del sabato, contro Pesaro, per poter arrivare a giocarsi una semifinale di prestigio!
E' un coach Sassi molto soddisfatto quello che analizza l'andamento della prima due giorni di gare, anche se con qualche rammarico..: "Sono contento di come è andata questa prima tappa del Tour. Sabato mattina abbiamo giocato molto bene dimostrando di poter giocare contro tutti allo stesso livello, senza mai scendere in campo giocando il ruolo delle vittime sacrificali. Nel pomeriggio, però, ci siamo un po' disuniti nel gioco, soprattutto in quella decisiva per l'accesso alle semifinali contro Pesaro… peccato perché con la vittoria maturata domenica mattina contro Soverato ci siamo resi conto delle nostre possibilità, consci di poter giocare per vincere contro tutte le squadre impegnate in questo Tour. Siamo ottimisti per il futuro ma rimane ancora forte il rammarico per la partita persa al tie break forse anche per un nostro calo fisico, le condizioni climatiche non aiutano, lo sapevamo e dobbiamo solo lavorare per migliorare in quei meccanismi di gioco che ancora devono essere perfezionati. Prometto che a  Riccione, il prossimo fine settimana, sarà una Savino ancora più competitiva!"
Anche Alessia Landini, giocatrice della Savino Del Bene Volley in questa prima tappa del Summer Tour, è un po' rammaricata per la semifinale sfuggita all'ultimo: " E' un vero peccato partecipare solo ad una tappa con la maglia della Savino e assieme a queste ottime giocatrici, perché già domenica, contro Soverato, con un paio di partite alle spalle mi ero integrata nei meccanismi… Cosa ci è mancato per andare più avanti? Onestamente ieri alla terza partita eravamo molto stanche, il caldo torrido e le due partite precedenti giocate con grande intensità ci hanno un po' fiaccato. Peccato perché credevamo tutte nelle finali e il dispiacere per me è ancora più grande visto che questa è stata l'unnica tappa a cui prenderò parte."
Queste le protagoniste della Savino Del Bene Scandicci nella prima tappa del Tour: Giulia Carraro, Martina Escher, Alessia Lanzini, Sara Loda, Giulia Modena. All. Stefano Sassi.