Skip to content

Vivacità, geometria e tradizione sulle nuove maglie della Savino del Bene Volley Scandicci 2020-2021

Vivacità, geometria e tradizione sulle nuove maglie della Savino del Bene Volley Scandicci 2020-2021

Vivacità, geometria e tradizione sulle nuove maglie della Savino del Bene Volley Scandicci 2020-2021

Erreà Sport e Savino del Bene Scandicci Volley svelano le nuove divise 2020-2021 per la prossima stagione di serie A1 femminile.

In rispetto della tradizione la prima canotta si presenta a base blu scura con assoluta protagonista la fantasia sulle maniche e lungo i fianchi caratterizzata da tinta ciliegia e motivo geometrico in blu che riprende e omaggia le lettere che compongono il logo della Savino (S.D.B). Ad impreziosire il capo, le cuciture a vista in azzurro ciano e il collo a V, sempre in ciliegia, rifinito da un fine fintino bianco.

Realizzata interamente in stampa transfer, il particolare pattern che contraddistingue spalle e fianchi, non solo costituisce la novità di questa stagione, ma dona uno stile dinamico alla divisa ideale per esaltare la figura femminile e il fitting.

Il bianco si conferma il colore della seconda maglia resa grintosa e accattivante dalla fantasia ai lati che in questo caso è a base azzurra con i tratti blu. Il collo e i bordi sono in contrasto nell’ormai distintivo rosso vivo.

Come da consuetudine graffiante e spinta la maglia del libero interamente color ciliegia come la grafica delle fianchette su tonalità sempre blu.

Altamente tecnico il tessuto con cui sono prodotte le tre divise realizzate con pregiati filati elasticizzati che favoriscono massima estensibilità del capo. Morbido, leggero, confortevole si caratterizza per ottima vestibilità e resistenza.

“Anche per la stagione 20-21– afferma il Direttore Sportivo Francesco Paoletti – continua il sodalizio tra Savino Del Bene Volley e Erreà, azienda italiana che ci accompagna ormai da anni. La nostra società è grata al grande lavoro svolto da Erreà, per l’ormai tradizionale fornitura di tutto il materiale sportivo. Per le maglie delle nostre ragazze – conclude Paoletti – scegliamo sempre il meglio anche perché, grazie alla certificazione standard 100 by Oeko-Tex, la squadra e lo staff indossano indumenti privi di sostanze nocive.